Monza e il graffito misterioso: fotografie e segnalazioni si moltiplicano
Scritta sul muro a Monza (Foto by Annamaria Colombo)

Monza e il graffito misterioso: fotografie e segnalazioni si moltiplicano

Una invasione di disegni sui muri principalmente dei quartieri San Carlo-Borgazzi e San Giuseppe: un triangolo e tre gambette, mentre si chiedono il significato i monzesi fotografano.

Da qualche giorno sono apparsi sui muri della città alcuni disegni che stanno suscitando la curiosità di molti. Ad essere più “colpite” sono le vie dei quartieri san Carlo-Borgazzi e san Giuseppe dove sono ben pochi i muri rimasti immuni dal passaggio dell’ignota mano. Diversi cittadini si sono fermati a scattare foto e soprattutto si sono chiesti: ma che cosa significa quello strano triangolo dotato di tre gambette?

In casi come questi le ipotesi, anche le più bizzarre, si rincorrono. C’è chi attribuisce il grafismo a un writer che vuole lasciare la sua firma per marcare il territorio, c’è chi pensa a un imbrattatore seriale che ha tempo da perdere e chi, addirittura, vede il segno di una ipotetica banda di ladri che individua i bersagli da colpire. Qualcuno, addirittura, ha pensato di rivolgersi alle forze dell’ordine e sta pensando alle parole più appropriate per scrivere una mail “ufficiale”. E non manca nemmeno chi, dopo aver visto il muro della propria abitazione imbrattato, si è lasciato andare a qualche espressione non proprio oxfordiana. Nel frattempo, il mistero continua e la fantasia corre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA