Monza e Covid: al liceo Zucchi tamponi a scuola a prezzi calmierati per prof, personale e studenti (su base volontaria)
Rosalia Natalizi Baldi, dirigente del liceo Zucchi (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza e Covid: al liceo Zucchi tamponi a scuola a prezzi calmierati per prof, personale e studenti (su base volontaria)

Meglio prevenire che “quarantenare”: e allora il liceo Zucchi di Monza ha deciso di proporre a docenti, personale e studenti la possibilità di fare a scuola tamponi rapidi a prezzi calmierati.

Uno screening per tutto il personale e gli studenti del liceo Zucchi di Monza. Questa novità, che sarà disponibile alla riapertura della scuola, è frutto di una ricerca della dirigente Rosalia Natalizi Baldi, dopo aver ricevuto una richiesta dai docenti. Gli stessi insegnanti che una decina di giorni fa hanno sottoscritto e promosso una petizione perché la campagna vaccinale preveda, nel breve periodo, anche il comparto della scuola.

I vaccini chissà, e allora l’unico rimedio immediato restano i test. «In questo momento così difficile un docente ha avanzato questa richiesta - spiega la dirigente Baldi -. Ho fatto una indagine di mercato per capire chi potesse effettuare dei tamponi rapidi a un prezzo calmierato e, soprattutto, all’interno della nostra struttura. I fondi della scuola non mi consentono di poter offrire quest’opportunità gratuitamente, anche per questo sarà su base volontaria. È stato un lavoro di ricerca impegnativo che mi ha permesso di individuare un centro che si è reso disponibile, una o due volte alla settimana, a venire scuola per effettuare questo screening».

Quando l’istituto potrà riaprire le porte chi vorrà essere più tranquillo, potrà prenotare e pagare online il tampone per poi farlo a scuola nei giorni fissati. «Siamo riusciti a trovare un centro che farà un prezzo che spero sia alla portata di tutti- continua la dirigente - Si tratta di un servizio che trovo molto utile per l’intera comunità e ci darà una sicurezza in più».


© RIPRODUZIONE RISERVATA