Monza: dopo l’incidente in Gt Open il pilota Hellmeister si prepara a tornare a casa
Hellmeister al San Gerardo con lo staff e il direttore Stocco

Monza: dopo l’incidente in Gt Open il pilota Hellmeister si prepara a tornare a casa

L’ospedale San Gerardo comunica in una nota il miglioramento delle condizioni di Hellmeister , il pilota vittima di un incidente in Gt Open il 23 settembre: ha subito cinque interventi. Ora si prepara a tornare in Brasile.

Dopo il ricovero in rianimazione e cinque interventi chirurgici il pilota Alan Hellmeister può finalmente tornare a casa. Lo comunica in una nota l’ospedale San Gerardo di Monza, dove il brasiliano era stato trasportato dopo l’incidente sul rettilineo dell’autodromo nel corso della seconda gare dell’International GT Open, il 23 settembre. “Il pilota aveva riportato gravi fratture agli arti inferiori e un trauma toracico con contusione polmonare ed era stato ricoverato prima in rianimazione poi in ortopedia” ricorda l’ospedale.

Ora i medici rilevano condizioni cliniche buone e parametri vitali nella norma. «Una grande équipe – sono le parole con cui ha ringraziato lo staff dell’ospedale -. È stata dura ma sono stato assistito al meglio. Dopo la riabilitazione voglio tornare a correre». «Quella di Alan Hellmeister – dice Matteo Stocco, direttore generale del San Gerardo - è una delle tante storie che vengono affrontate ogni giorno dai nostri professionisti con tatto, passione, coinvolgimento ed esperienza. È grazie a loro se il San Gerardo è diventato un punto di riferimento regionale e nazionale per le situazioni più gravi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA