Monza: denuncia aggressione da una  baby gang, indagini in corso
Monza polizia di Stato (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: denuncia aggressione da una baby gang, indagini in corso

La polizia di Stato di Monza ha identificato quattro ragazzi tra i 15 e 19 anni nell’ambito dell’aggressione a calci e pugni un diciassettenne nella notte di domenica. Indagini in corso.

Avvicinato con il pretesto di una sigaretta e poi colpito alle spalle e picchiato a calci e pugni. Quattro ragazzi tra i 15 e i 19 anni sono stati identificati dalla polizia di Stato nell’ambito di una aggressione a un diciassettenne in via Bergamo, all’angolo con via Enrico da Monza. L’allarme è scattato intorno all’1 di domenica, la pattuglia si è attivata in seguito a una segnalazione. La vittima si è presentata con il volto tumefatto ma ha rifiutato le cure mediche e ora sono in corso le indagini per ricostruire l’esatta dinamica e responsabilità. All’arrivo in via Bergamo i poliziotti si erano imbattuti nel gruppo di ragazzi che si allontanava frettolosamente in direzione della periferia.

All’inizio di gennaio un gruppo di ragazzini aveva aggredito, picchiato e rapinato un 15enne: era successo in via Teodolinda, dietro il duomo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA