Monza: c’è l’incarico di Aria per il Masterplan, il “piano regolatore” della Reggia
Monza Villa Reale (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: c’è l’incarico di Aria per il Masterplan, il “piano regolatore” della Reggia

Aria spa, l’azienda regionale, ha assegnato l’incarico per la redazione del masterplan, il “piano regolatore” di sviluppo per il futuro della Reggia di Monza, il complesso monumentale che include Parco e Villa reale.

E incarico fu. Anche se ancora sub iudice per le necessarie verifiche amministrative sui vincitori. È uno degli incarichi fondamentali per il futuro della Reggia di Monza, il complesso monumentale che include Parco e Villa reale: Aria spa, l’azienda regionale, ha infine assegnato l’incarico per la redazione del masterplan, il “piano regolatore” di sviluppo che servirà soprattutto per individuare come e quando verrà spesa la seconda quota di investimenti della Regione figli dell’accordo di programma firmato anni fa.

LEGGI Villa reale e Parco di Monza, nominati il direttore generale del Consorzio e la commissione Masterplan: «Inizia una nuova fase»

Il bando era stato aperto alla fine del 2019 e la raccolta delle offerte era stata chiusa quasi un anno fa, a febbraio. Il cronoprogramma prevedeva di arrivare al dunque nell’estate del 2020, ma l’epidemia ha decisamente rallentato l’iter amministrativo.

Gli incaricati (paesaggisti, architetti, ingegneri e altre figure professionali) riceveranno 447.500 euro, al lordo dei ribassi offerti all’appaltatore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA