Monza, casa di San Rocco base dello spaccio della cocaina in arrivo dall’Olanda. Marito e moglie nei guai. Ecco il video dei trafficanti
Carabinieri Monza largo Mazzini (Foto by Chiara Pederzoli)

Monza, casa di San Rocco base dello spaccio della cocaina in arrivo dall’Olanda. Marito e moglie nei guai. Ecco il video dei trafficanti

Operazione antidroga dei carabinieri del comando provinciale di Monza: 9 arresti. Le indagini della Procura sono partite nel dicembre dello scorso anno mettendo sotto osservazione la casa di un albanese 30enne e della sua consorte. L’ordinanza eseguita anche nelle province di Milano e Varese, oltre che in Olanda

Nove arresti da parte dei carabinieri del comando provinciale di Monza che hanno sgominato una banda di trafficanti di cocaina dall’Olanda che aveva base in una casa di San Rocco a Monza.

L’operazione è stata condotta anche nelle province di Varese e Milano, oltre che in Olanda. L’inchiesta è partita nel dicembre dell’anno scorso proprio da San Rocco dove marito e moglie avevano fatto della loro casa una base dello spaccio. Lì rifornivano, infatti, numerosi spacciatori che agivano a Monza e nell’hinterland. L’uomo, albanese, 30 anni, era già conosciuto dalle forze dell’ordine. La moglie lo aiutava a tagliare la cocaina e a versare soldi frutto della loro attività su loro conti correnti.

Individuato anche un complice olandese che gestiva traffici di droga dal Nord Europa all’Italia, dove portava lo stupefacente utilizzando soprattutto autisti di Tir. Le consegne sono state filmate e la rete dello spaccio individuata. Il principale indagato è stato bloccato a febbraio con un chilo di cocaina destinato al mercato svizzero e 20mila euro in contanti. Tra i 9 arrestati ci sono 4 albanesi, 3 italiani e 2 rumeni. L’operazione è stata coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza, dal pm Rosario Ferracane.


© RIPRODUZIONE RISERVATA