Monza, cade in ospedale e muore: aperta inchiesta
Monza Ingresso ospedale san Gerardo (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza, cade in ospedale e muore: aperta inchiesta

Indaga la Procura di Monza sulla morte di una donna di 37 anni, malata di leucemia, morta all’ospedale San Gerardo in seguito a una caduta. Inchiesta aperta dopo la denuncia del marito. La nota dell’ospedale: «L’Asst di Monza sta collaborando con la magistratura per far luce sugli avvenimenti».

Indaga la Procura di Monza sulla morte di una donna di 37 anni, malata di leucemia, morta all’ospedale San Gerardo in seguito a una caduta. Per il caso, che risale alla metà di ottobre, dopo la denuncia del marito è stata aperta una inchiesta per omicidio colposo e risultano indagati quattro medici. I familiari hanno denunciato mancata “assistenza” e “controllo” e “imperizia” del personale dell’ospedale.

Secondo la ricostruzione la donna è caduta a terra, forse dopo essersi alzata per andare in bagno, ha sbattuto la testa e il giorno dopo è morta, dopo essere stata operata per un ematoma.

L’ospedale in una nota “conferma che la paziente A.I. è stata ricoverata presso questa Asst e durante la degenza è caduta accidentalmente nel percorso per il bagno, che è situato nella stessa camera di degenza. Da subito il personale presente ha messo in atto tutta l’assistenza necessaria e sono stati effettuati accertamenti diagnostici e provvedimenti terapeutici adeguati alla situazione. Successivamente la paziente è deceduta e ne è seguita una denuncia all’Autorità Giudiziaria da parte dei famigliari. La Procura della Repubblica del Tribunale di Monza ha disposto un accertamento tecnico non ripetibile sulla salma (autopsia giudiziaria). L’Asst di Monza sta collaborando con la Magistratura per far luce sugli avvenimenti, nell’attesa di un pronunciamento sugli accertamenti eseguiti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA