Monza, bivacca davanti alla stazione e si scaglia contro due agenti: arrestato,  condannato, rilasciato
Monza Polizia locale stazione Fs (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza, bivacca davanti alla stazione e si scaglia contro due agenti: arrestato, condannato, rilasciato

Bivaccava con un’altra persone sotto i portici davanti alla stazione ferroviaria di Monza e, al controllo, si è scagliato contro gli agenti fisicamente e a parole. È successo alle 7 di lunedì 13 luglio, l’uomo è stato arrestato. La scorsa settimana un altro agente era rimasto ferito in un’aggressione.

È stato condannato per direttissima a 10 mesi di reclusione il quarantenne che lunedì mattina a Monza ha aggredito due agenti della polizia locale. È successo intorno alle 7, durante un controllo ordinario in via Arosio.

L’uomo, monzese già noto alle forze dell’ordine, stava dormendo con un’altra persona sotto i portici degli uffici comunali davanti alla stazione, ostruendone l’accesso. E quando gli agenti si sono avvicinati, li avrebbe affrontati scagliandosi contro fisicamente e verbalmente con minacce, sputi e insulti . I due agenti sono stati soccorsi e visitati in ospedale, l’uomo è stato arrestato e condannato e poi rilasciato con sospensione condizionale.

La scorsa settimana un altro agente era stato ferito in stazione da un uomo che aveva risposto alla richiesta di documenti scagliando un sasso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA