Meteo Monza e Brianza: dolcetto o scherzetto? Halloween  con la pioggia
Meteo 1 novembre 2018

Meteo Monza e Brianza: dolcetto o scherzetto? Halloween con la pioggia

Dolcetto o scherzetto? Lo scherzetto lo farà il meteo con previsioni in peggioramento dal pomeriggio del 31 ottobre e tutta la mattina di Ognissanti, dopo l’abbondante pioggia di lunedì.

Dolcetto o scherzetto? Lo scherzetto lo farà il meteo con previsioni in peggioramento dal pomeriggio del 31 ottobre e tutta la mattina di Ognissanti, dopo l’abbondante pioggia di lunedì. È l’effetto di una nuova perturbazione di passaggio sulla Lombardia e sull’Italia “sospinta da correnti umide meridionali - dicono gli esperti di 3bMeteo - che benché meno intensa, porterà nuove piogge e qualche acquazzone. A seguire clima spesso uggioso con qualche altra pioggia possibile anche nel fine settimana, ma in un contesto climatico che risulterà relativamente mite per il periodo”.

Per Monza e Brianza significa pioggia debole in intensificazione con possibilità di rovesci nella notte e vento. Il cielo rimarrà poi nuvoloso ma asciutto fino a sabato quando la situazione dovrebbe migliorare con una domenica parzialmente nuvolosa e massime a 19 gradi.

Il maltempo interessa tutta l’Italia. “Non c’è tregua per il Mediterraneo che anche nei prossimi giorni continuerà a fare i conti con nuove ondate di maltempo di stampo autunnale – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera – Il canale di bassa pressione dall’Atlantico rimane sempre aperto; due perturbazioni raggiungeranno l’Italia e insisteranno per qualche giorno. Le prime avvisaglie del nuovo peggioramento sono già in azione sulla nostra Penisola. Nelle prossime ore la prima perturbazione porterà altre piogge al Nord Ovest e Isole Maggiori per poi estendersi entro notte a gran parte del Centro Nord, Campania e Calabria. Giovedì il maltempo si intensificherà ed interesserà gran parte delle nostre regioni con piogge e temporali localmente di forte intensità. Nuove nevicate sono attese a partire dai 1400/1700m ma con limite in rialzo fin sopra i 2000m. La perturbazione non sarà forte come quella precedente seppur porterà fenomeni a tratti intensi, in particolare su Liguria di Levante, Emilia Romagna, Triveneto, regioni tirreniche e Sicilia ( rischio nubifragi sull’Isola ). Venerdì arriverà la seconda perturbazione; ci attende una giornata molto instabile specie al Centro Nord ed Isole Maggiori con piogge e temporali sparsi . Nel fine settimana le piogge si concentreranno soprattutto su Nord Ovest, Sardegna e Sicilia, altrove il tempo sarà più asciutto ma non del tutto soleggiato. Le temperature, stante i venti meridionali, aumenteranno di qualche grado portandosi su valori miti soprattutto al Centro Sud; per ora non si intravedono ondate di freddo neppure sul lungo termine, ma anzi temperature spesso sopra media”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA