Mercato di Villasanta, gli ambulanti dopo il trasloco in via Vecellio: «Qui si lavora di più, perché non restarci per sempre?»
Villasanta mercato al Gigante (Foto by Michele Boni)

Mercato di Villasanta, gli ambulanti dopo il trasloco in via Vecellio: «Qui si lavora di più, perché non restarci per sempre?»

Piazza Europa è sotto i ferri, la nuova location nel parcheggio del centro commerciale Il Gigante piace. Lorenzo Manazzale, delegato per la ConfCommercio: «Possibile raccolta firme». Il sindaco: «Non ne so nulla, possiamo parlarne».

Il mercato cittadino di Villasanta resta nel parcheggio del Gigante invece di tornare in piazza Europa? Per ora è solo un’idea che circola tra i commercianti, però mai dire mai. In queste settimane è girata l’indiscrezione che alcuni ambulanti vorrebbero rimanere in via Vecellio perché c’è più spazio per i clienti e per la sosta e si lavora anche di più.

La voce è stata confermata da Lorenzo Manazzale, delegato per la ConfCommercio per il commercio sulle aree pubbliche. «Posso confermare che soprattutto gli ambulanti alimentari hanno intenzione di raccogliere delle firme per chiedere all’amministrazione comunale di restare laddove sono adesso – ha detto Manazzale – però è ancora tutto da definire. Poi bisogna considerare che il Comune, su piazza Europa, mettendo a disposizione gli spazi per le bancarelle con anche gli allacci della corrente elettrica sta facendo un ottimo lavoro. Prossimamente ci confronteremo con l’amministrazione e con gli ambulanti».

La notizia è giunta nuova alle orecchie del sindaco, Luca Ornago: «A noi finora non è stato detto nulla. Però se ci sarà questa esigenza ne discuteremo». Numeri alla mano dovrebbero essere almeno 15 le bancarelle alimentari interessate a restare in via Vecellio su un totale di 45 banchi che, da quasi un anno, il venerdì mattina, si posizionano nel parcheggio del centro commerciale. Infatti, dalla scorsa estate, la piazza Europa che accoglie da anni il mercato è sotto i ferri per una profonda riqualificazione e serviranno ancora diversi mesi per concludere i lavori ed effettuare tutti i collaudi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA