Meraviglie di primavera a Monza: lo spettacolare glicine di via della Birona
Monza Via della Birona 48 (Foto by Fabrizio Radaelli)

Meraviglie di primavera a Monza: lo spettacolare glicine di via della Birona

È il momento migliore per passare da via della Birona a Monza, anche senza ragione: basta lo spettacolare glicine in fiore su un palazzo a metà della strada che collega il confine con Lissone a via Boito.

Forse da quelle parti non sarebbero particolarmente contenti di un improvviso ulteriore via vai di auto, soprattutto perché via della Birona è la strada che forse più di ogni altra ha pagato il prezzo dei cantieri bloccati per la Sp6 tra Monza e Lissone. Ma tant’è: in queste settimane a metà della strada che collega il confine monzese con via Boito, zona Cazzaniga, c’è un palazzo ricoperto da uno spettacolare glicine in fiore che si arrampica per cinque piani ricoprendone gran parte di fiori lilla. Vale soprattutto per chi sente un po’ orfano del glicine più bello della città, quello che per anni ha selvaggiamente ricoperto l’ex Paolo Borsa della Villa reale, all’angolo tra via Boccaccio e viale Brianza: la pianta è stata estirpata un paio di anni fa per permettere le analisi preliminari al recupero dell’edificio per destinarlo al liceo artistico Valentini, l’ex Isa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA