Materna di Concorezzo al freddo, lezione in oratorio
La materna di via XXV Aprile

Materna di Concorezzo al freddo, lezione in oratorio

Il riscaldamento della scuola materna comunale di via XXV Aprile non funziona e i bambini hanno fatto lezione in oratorio per due giorni

Il riscaldamento della scuola materna comunale di via XXV Aprile non funziona e i bambini hanno fatto lezione in oratorio per due giorni. Venerdì scorso la caldaia aveva subito un improvviso guasto che non le permetteva di funzionare regolarmente, tanto che sia il Comune che l’istituto avevano tamponato la situazione invitando i genitori, che avessero potuto, a ritirare i bambini per evitare che stessero in un ambiente a basse temperature. Il problema però non si è risolto in tempi rapidi, nonostante il lavoro di tecnici e operai per tutto il weekend, e anche lunedì mattina la caldaia non voleva saperne di funzionare. A tal punto, l’amministrazione e gli uffici comunali hanno chiesto un aiuto al parroco don Angelo Puricelli e al responsabile della pastorale giovanile don Luca Civardi, che hanno messo a disposizione i locali del primo piano dell’oratorio di via Manzoni: così è partito il trasloco temporaneo. «Dobbiamo ringraziare di cuore don Angelo e don Luca che hanno messo a disposizione questi spazi caldi per 85 bimbi martedì e mercoledì, di modo che i tecnici potessero lavorare e aggiustare il guasto – ha spiegato l’assessore all’Istruzione Gabriele Borgonovo -. D’altronde avevamo la ferma volontà di non interrompere il servizio. Insieme al direttore scolastico, dopo tutte le verifiche del caso, abbiamo stabilito che da giovedì 30 gennaio i bimbi potranno fare ritorno nelle proprie classi di via XXV Aprile perché il problema è risolto. Un ringraziamento a tutti coloro che si sono impegnati per riuscire a tamponare questo disagio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA