Lorello e Meneghini ospiti della Festa dello sport: e nel weekend torna la SuperNova
Nova Milanese, panoramica della Festa dello Sport 2017 (Foto by Giusy Taglia)

Lorello e Meneghini ospiti della Festa dello sport: e nel weekend torna la SuperNova

Elisa Meneghini e Riccardo Lorello sono gli ospiti d’eccezione della serata organizzata a Nova Milanese venerdì 28 settembre, primo appuntamento della tre giorni della “Festa dello Sport”. Si parlerà di “Cibo e sport”.Nel weekend torna la SuperNova.

Elisa Meneghini e Riccardo Lorello sono gli ospiti d’eccezione della serata organizzata a Nova Milanese venerdì 28 settembre, primo appuntamento della tre giorni della “Festa dello Sport”. Si parlerà di “Cibo e sport”, amici o nemici? Una serata di informazione aperta a tutti che potrà contare sulla presenza di quattro professionisti esperti del settore.

NOVA- LORELLO RICCARDO

NOVA- LORELLO RICCARDO
(Foto by Giusy Taglia)

E poi ci sono loro, due giovani campioni di terra brianzola: il pattinatore Riccardo Lorello, novese 16 anni da compiere il prossimo 5 dicembre, reduce da un’estate sul podio ai campionati europei ospitati ad Ostenda in Belgio. Cinque gare disputate e cinque medaglie conquistate di cui tre d’oro: nei 5000 su pista ad eliminazione, negli 8000 su strada ad eliminazione e nella gara americana a squadre. Ai tre ori bisogna aggiungere i due argenti nella 5000 punti e nei 15 mila su strada ad eliminazione. A settembre è arrivato anche il bronzo nella maratona ai campionati italiani di Perugia.

Elisa Meneghini, 21 anni compiuti a luglio, per tutti “Mini” è una delle ginnaste di punta della Gal Lissone e membro della nazionale italiana. Già vice campionessa italiana nel concorso completo e al corpo libero nel 2015 e membro della squadra che ha partecipato alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Lissone - La ginnasta Elisa Meneghini della Gal

Lissone - La ginnasta Elisa Meneghini della Gal

Se Riccardo Lorello ed Elisa Meneghini racconteranno la loro esperienza, quattro professionisti del settore si soffermeranno sulla corretta alimentazione degli sportivi, tra falsi miti e tabù da sfatare. Sono: Luana Molinari e Danilo Cariolo, biologi nutrizionisti, Rosaria Maugeri, oncologa specialista in nutrizione, e Matteo Annoni, medico chirurgo, membro della Federazione medico sportiva italiana. Ad arricchire la serata anche Caterina Onida, chef e blogger di un sito dedicato alla cucina casalinga che proporrà ricette facili e veloci per gli sportivi.

Il programma continua nel weekend. Sabato sarà dedicato alle esibizioni delle diverse società sportive cittadine in un villaggio dello sport che verrà allestito in piazza Gioia. Tante le società presenti. Ma quest’anno c’è una bella novità: la presenza anche di pratiche sportive per disabili: il Baskin e la boccia paralimpica. Dalle 15 fino al tardo pomeriggio.

La tre giorni si chiuderà domenica 30 settembre con la seconda edizione della corsa battezzata SuperNova. Due le distanze da ricoprire: 10 e 5 chilometri. Se la distanza dei dieci chilometri sarà occasione di sfida per i runners più allenati, alla corsa dei 5 chilometri possono partecipare davvero tutti e ognuno può scegliere la modalità che più si addice: la camminata veloce, quella più soft, spingendo passeggini per le neomamme e neo papà, sui pattini o altro ancora. Il ricavato della gara sarà devoluto a due associazioni di volontariato che operano sul territorio. L’anno scorso la gara aveva permesso di donare 1000 euro ciascuno ad Aido e Admo, quest’anno il ricavato sarà devoluto al centro Diurno Disabili e alla Curiera (entrambe lavorano con disabili), protagonisti anche della giornata di sabato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA