Lombardia “rossa” per Rt non corretto, le reazioni dei 5 Stelle e di Salvini
Sede della giunta della Regione Lombardia

Lombardia “rossa” per Rt non corretto, le reazioni dei 5 Stelle e di Salvini

Reazioni alle indiscrezioni sulla Lombardia in zona rossa per un errore nella comunicazione dell’indice Rt corretto. I 5 Stelle in Regione e Matteo Salvini.

Reazioni alle indiscrezioni sulla Lombardia in zona rossa per un errore nella comunicazione dell’indice Rt corretto.

LEGGI Fontana chiede la zona arancione: «Fornito sempre informazioni corrette»

“La Giunta Lombarda tieni chiusi in casa i lombardi per una settimana, presenta ricorso al Tar e poi si accorge che i dati comunicati al Ministero della Salute erano sbagliati. Non è un’indiscrezione ma un’autodenuncia tardiva e gravissima. Non ci sono più parole per commentare quanto sta accadendo nella nostra Regione. Il danno arrecato dalla Giunta Fontana ai lombardi rasenta l’inverosimile - dichiara Raffaele Erba, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle - Commercianti, imprese, studenti e coloro che hanno subìto le conseguenze di questo imperdonabile errore avrebbero i margini per chiedere il risarcimento dei danni alla Giunta Fontana.Questa è l’ennesima capitolo di una saga che vede la Regione motore dell’economia italiana lasciata allo sbando dal Governatore e dalla sua Giunta che invece dovrebbero traghettarla in porti sicuri”.

Di tenore opposto il senatore leghista Matteo Salvini su Twitter: “Se 10milioni di cittadini lombardi sono stati rinchiusi in casa per mesi in base a dati e valutazioni sbagliate del governo, saremmo di fronte a danni morali ed economici enormi, un vero e proprio sequestro di massa. Chi ha sbagliato paghi, chieda scusa e ripari al danno causato”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA