Lissone premia gli studenti meritevoli: 50 assegni di studio e 30 buoni libro
Il municipio di Lissone

Lissone premia gli studenti meritevoli: 50 assegni di studio e 30 buoni libro

Iniziativa del comune di Lissone per gli studenti più meritevoli delle scuole secondarie di secondo grado: si terrà conto dei meriti dello studente ma anche delle motivazioni economiche della famiglia

Un impegno economico importante a favore dei giovani in un momento complicato per il mondo della scuola. Ben 50 assegni di studio del valore di 300 euro ciascuno e 30 buoni libro da 120 euro l’uno per gli studenti più meritevoli delle scuole secondarie di secondo grado: si traduce così l’impegno economico dell’amministrazione comunale di Lissone nell’assegnazione degli assegni di studio e dei buoni libro. A disposizione una cifra che ammonta complessivamente a 18.600 euro. Gli assegni di studio ed i buoni libro saranno attribuiti con principi che terranno conto - nel caso degli assegni di studio - sia del merito scolastico dello studente, che delle condizioni economiche della famiglia.

I buoni libri saranno invece assegnati a quegli studenti, esclusi dall’attribuzione degli assegni di studio, che abbiano ottenuto i punteggi più alti sulla base del solo merito scolastico, in continuità con i precedenti anni.

Per partecipare al bando di concorso, gli studenti dovranno essere residenti nel Comune di Lissone, iscritti all’anagrafe della popolazione da almeno due anni e non aver compiuto 21 anni d’età. Info sul sito internet del Comune di Lissone. Termine presentazione domande: 1 marzo 2021.


© RIPRODUZIONE RISERVATA