Lissone, l’area ex Motta riparte dal super Lidl: code, curiosità e furbi alla guida
LISSONE NUOVO SUPER alla ROTONDA EX MOTTA (Foto by Gianni Radaelli)

Lissone, l’area ex Motta riparte dal super Lidl: code, curiosità e furbi alla guida

Novità urbanistiche a Lissone: il supermercato Lidl apre l’area ex Motta. Inaugurazione con code e curiosità. E chi utilizza la corsia d’ingresso per tagliare la coda alla rotonda. Nel parcheggio da 149 posti previsto disco orario per due ore.

L’evento inaugurale si è tenuto giovedì 12 settembre e ha rappresentato non solo l’apertura ufficiale di un nuovo punto vendita, ma il primo e concreto passo verso la rinascita (commerciale) di un’area di Lissone dopo decenni di abbandono. La catena di supermercati Lidl Italia, alla presenza del sindaco Concetta Monguzzi e dell’assessore alle attività produttive Alessandro Merlino, ha aperto il nuovo punto vendita in via Trieste, all’interno del parco commerciale che sorge sull’area un tempo occupata da uno stabilimento produttivo della Motta. Il nuovo supermercato si colloca come noto all’interno di un ampio progetto di riqualificazione e recupero di un’ex area industriale dismessa. C’è un risvolto occupazionale - Lidl ha assunto 26 nuovi collaboratori che si vanno ad aggiungere agli oltre 90 complessivamente impiegati dall’Insegna nelle 5 filiali della provincia - ed un altro prettamente ecologico.

«L’attenzione alla sostenibilità e all’efficienza sono le caratteristiche distintive del nuovo supermercato che rientra in classe energetica A+ ed è dotato di ampie vetrate per favorire la luminosità naturale, oltre che di pareti coibentate e a bassa dispersione energetica - fanno sapere da Lidl - Inoltre, il 100% dell’energia utilizzata dal supermercato proviene da fonti rinnovabili e l’impianto di luci a Led di cui è dotato consente di risparmiare oltre il 50% rispetto alla normale illuminazione».

In concomitanza con l’apertura del nuovo punto vendita di via Trieste, il comando di Polizia Locale di Lissone ha provveduto a emanare un’ordinanza che disciplina l’area di parcheggio (piazza “La Rotonda”) destinata alla sosta degli avventori degli esercizi commerciali (come noto oltre a Lidl sorgeranno il ristorante Mc Donald’s e il negozio di articoli per animali Arca Planet).

La destinazione dei 149 stalli in superficie sono disciplinati con la sosta a tempo limitato per un periodo massimo di 2 ore, dalle 8 alle 20, tutti i giorni, compresi i festivi, con obbligo di esposizione dell’orario d’inizio sosta; 5 stalli sono riservati alla sosta dei veicoli in uso a portatori di handicap; 2 stalli alla sosta di veicoli elettrici. Giovedì mattina, e per tutto il giorno, grande è stata la curiosità per l’apertura di Lidl, alimentata anche da un tam tam social. Gettoni del carrello e altri gadget in omaggio alla clientela, nei primi giorni di apertura.

Sta di fatto che la zona di via Trieste ha registrato le prime code in corrispondenza del nuovo comparto commerciale, nessun particolare disagio anche se l’affluenza è indice di un’attenzione particolare verso ciò che in via Trieste/Zanella sta sorgendo. E non mancano gli automobilisti che percorrono la corsia di ingresso al parcheggio del supermercato per superare code e raggiungere la rotatoria.

Un movimento che entro la fine dell’anno sarà ancora più alto in considerazione delle nuove aperture, in particolare di Mc Donald’s che dovrebbe aprire tra poche settimane.


© RIPRODUZIONE RISERVATA