Lissone, abbandonano rifiuti e vengono identificati con le telecamere: 600 euro di multa
Lissone rifiuti abbandonati piazza Mercato

Lissone, abbandonano rifiuti e vengono identificati con le telecamere: 600 euro di multa

I vigili di Lissone hanno identificato i tre autori di altrettanti abbandoni di rifiuti in piazza del mercato. Sono stati inquadrati dalle telecamere della videosorveglianza: pagheranno 600 euro di multa.

Dovranno pagare multe da 600 euro i tre cittadini identificati attraverso il sistema di videocamere come gli autori materiali dell’abbandono di rifiuti in piazza del mercato a Lissone. Tre episodi, due a carico di lissonesi, avvenuti anche in pieno giorno (due su tre) approfittando del movimento creato dalle bancarelle.

LEGGI Lissone, rifiuti abbandonati il 25 aprile sulla Sp 6 (e non solo): identificati i responsabili

Hanno abbandonato una latta di vernice e sacchi di indifferenziata, accatastando i rifiuti dietro ai bagni pubblici di Piazzale degli Umiliati, e non sono sfuggiti alle telecamere della videosorveglianza in uso al Comando di Polizia Locale, che hanno ripreso integralmente e nitidamente. Gli agenti sono già riusciti a risalire ai responsabili dei tre distinti abbandoni di rifiuti avvenuti la scorsa settimana.

Lissone rifiuti abbandonati piazza Mercato

Lissone rifiuti abbandonati piazza Mercato

“L’attività della Polizia Locale ha portato ad accertare nell’ultima settimana tre abbandoni su pubblica via - afferma Valerio Azzollini, vice comandante della Polizia locale di Lissone - Comportamenti sempre molto diffusi, ma che l’utilizzo della tecnologia in uso consente di potere accertare e sanzionare con sempre maggiore efficacia”.

Non è la prima volta: a maggio le telecamere avevano permesso di identificare gli automobilisti che avevano scaricato rifiuti sulla Sp6. Le segnalazioni dei residenti invece avevano permesso di scoprire un deposito illecito in un capannone: in quel caso erano intervenuti i carabinieri.

“Prosegue l’attività di controllo del territorio mediante l’ausilio di telecamere, strumenti che già avevano permesso lo scorso aprile di identificare gli autori di un abbandono di rifiuti nei pressi della Sp6 - sottolinea Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone - con l’ausilio di dispositivi fissi e mobili, possiamo contrastare con maggior efficienza chi agisce senza rispetto delle regole”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA