L’incidente di viale Brianza a Monza ripreso da tre telecamere

L’incidente di viale Brianza a Monza ripreso da tre telecamere

Tre telecamere che guardano viale Brianza a Monza. Le tre telecamere private che hanno visto l’incidente in cui domenica mattina ha perso la vita il giovane Elio Bonavita ed è rimasta gravemente ferita la madre Nunzia.

Tre telecamere che guardano viale Brianza a Monza. Le tre telecamere che hanno visto l’incidente in cui domenica mattina ha perso la vita il giovane Elio Bonavita, 15 anni, ed è rimasta gravemente ferita la madre Nunzia. Tre apparecchi privati montati a poca distanza uno dall’altro che hanno ripreso i filmati acquisiti dalle forze dell’ordine per ricostruire la dinamica dell’incidente.

LEGGI L’incidente di viale Brianza: l’abbraccio di Villasanta a Elio Bonavita e alla sua famiglia
LEGGI Monza, l’incidente di viale Brianza: due indagati e un video con la dinamica

Si vede l’Audi Q5 guidata dal manager 46enne di Vedano al Lambro che si immette in viale Brianza da via Ramazzotti e che si sposterebbe sulla corsia di sorpasso per evitare l’impatto con una prima auto. Da dietro, però, si vede sopraggiungere una terza auto, la Range Rover condotta da un 38enne di Lesmo che per evitare di tamponare la Q5 scarta improvvisamente a sinistra sulla corsia opposta, dove si trovava la piccola Citroen C1 su cui viaggiavano Elio e la mamma.

LEGGI L’incidente di viale Brianza, parla il vigile: «La velocità ha influito molto»
LEGGI Monza, il presunto “pirata” di viale Brianza: «L’incidente? Non ho visto niente»

Sul luogo dell’incidente restano le testimonianze d’affetto dei compagni di classe della 1L del Mosé Bianchi di Monza per il loro compagno che stava andando a giocare una partita di calcio, la sua passione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA