L’arcobaleno per beneficenza del Progetto Oasi di Birago: per Croce rossa e FondazioneMB
Lentate sul Seveso Assciazione Progetto Oasi braccialetti arcobaleno - foto Associazione su facebook

L’arcobaleno per beneficenza del Progetto Oasi di Birago: per Croce rossa e FondazioneMB

L’associazione Progetto Oasi di Birago ha ideato un braccialetto arcobaleno per sostenere la Croce Rossa di Lentate sul Seveso e la Fondazione della Comunità di Monza e Brianza. Ecco come averli.

Un polso pieno di colori per aiutare la Croce Rossa di Lentate sul Seveso e la Fondazione della Comunità di Monza e Brianza. L’idea è dell’Associazione Progetto Oasi di Birago, che ha deciso di rimboccarsi le maniche e di aiutare chi aiuta. Nell’attesa di riprendere l’attività a pieno regime, ripartita in parte con la Fase 2, ha dato via al progetto “Arcobaleno di solidarietà”: produzione di braccialetti dai colori dell’arcobaleno da donare a tutte le persone che ne faranno richiesta, contattando direttamente l’associazione.

La somma però non sarà devoluta a “Progetto Oasi” ma alla Croce Rossa di Lentate sul Seveso e alla Fondazione della Comunità Monza e Brianza (sostiene progetti sociali, culturali e ambientali) per il fondo emergenza Coronavirus. I braccialetti non verranno spediti. Saranno consegnati di persona alla fine dell’emergenza durante la festa che verrà organizzata presso la sede dell’Associazione.

Per chi deciderà di prendere parte a questo “Arcobaleno di solidarietà”, quella sarà l’occasione per conoscere l’Associazione e i ragazzi che stanno lavorando al progetto e di scoprire quali altre porte verranno aperte da questi meravigliosi arcobaleni. Per contattare Progetto Oasi: e-mail: [email protected] (oggetto: Arcobaleno della solidarietà), associazione progetto oasi su Facebook con un messaggi in privato e progettooasi su Instagram, sempre con messaggi in privato.

Nel fine settimana ne sono stati già distribuiti diversi a istituzioni e cittadini. «Un bellissimo progetto a cui non posso che fare i complimenti e che vi invito a sostenere. Abbiamo davvero bisogno in questo momento di esempi positivi e di aiutarci gli uni con gli altri», ha commentato il sindaco di Barlassina, Piermario Galli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA