La Villa reale di Monza blu per la consapevolezza sull’autismo: succede il 2 aprile
Monza Villa Reale (Foto by Fabrizio Radaelli)

La Villa reale di Monza blu per la consapevolezza sull’autismo: succede il 2 aprile

Venerdì 2 aprile è la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo e toccca ancora alla Villa rele lanciare un messaggio: si colora di blu.

Venerdì 2 aprile è la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo (WAAD – World Autism Awareness Day). Per celebrare questo appuntamento, istituito nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU per richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone con sindrome dello spettro autistico e delle loro famiglie, la Reggia di Monza si accenderà di blu.

«La Reggia blu è un gesto tanto simbolico quanto importante per accendere la luce su una condizione che riguarda circa 600 mila famiglie in Italia - ha dichiarato il sindaco Dario Allevi - È la continuazione di un percorso iniziato con “Monza Family”, una piattaforma nata per condividere e progettare le nostre politiche sociali insieme all’associazionismo e al mondo del terzo settore. Uno degli obiettivi di questo cammino è proprio quello di proseguire nella costruzione di una città sempre più “autism friendly”. Un obiettivo ambizioso e, soprattutto, trasversale che stiamo portando avanti con la collaborazione di diversi Assessorati. La nostra città dovrà essere sempre più a misura di famiglia, di tutte le famiglie. Nessuna esclusa».

I dati diffusi dall’ Osservatorio Nazionale per il monitoraggio dei disturbi dello spettro autistico, coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità e dal Ministero della Salute, rivelano che nel nostro paese un bambino su settantasette di età compresa tra i sette e i nove anni presenta un disturbo dello spettro autistico. L’incidenza è maggiore nei maschi che sono colpiti 4,4 volte in più rispetto alle femmine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA