La Regione: «La scomparsa di Annamaria Pagnoni dolorosa perdita per la sanità lombarda»
Letizia Moratti con personale sanitario (Foto by Signorini Federica)

La Regione: «La scomparsa di Annamaria Pagnoni dolorosa perdita per la sanità lombarda»

Il vicepresidente della Lombardia Letizia Moratti si unisce al dolore dei familiari per la scomparsa della monzese Annamaria Pagnoni: «Una perdita dolorosa per la sanità lombarda e italiana».

«Mi unisco al dolore dei familiari, e di chi l’ha conosciuta e apprezzata, per la scomparsa di Annamaria Pagnoni»: sono le parole con cui anche la Regione Lombardia e in particolare il vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti ha voluto ricordare la monzese mancata martedì 19 ottobre a 101 anni, tra le prime donne medico in Italia.

LEGGI la scomparsa di Annamaria Pagnoni

«Per la sanità lombarda e italiana si tratta di una dolorosa perdita» ha aggiunto Moratti. «Arrivando alla soglia dei 102 anni ha rappresentato un esempio della tenacia e della costanza delle donne, perseverando nell’amore per la medicina. L’ha fatto fin da giovane, in un periodo dove per il genere femminile non era facile, né scontato emergere nelle proprie passioni e nelle professioni che si volevano intraprendere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA