La Provincia di Monza al Senato

Voto finale al decreto legge Delrio

La Provincia di Monza al Senato  Voto finale al decreto legge Delrio

La Provincia di Monza e Brianza all’esame finale del Senato. Mercoledì è in programma il voto decisivo al decreto legge Delrio che prevede la riforma delle province e l’istituzione delle città metropolitane. Il tweet di Renzi: “Se passa, 3mila indennità in meno”.

La Provincia di Monza e Brianza all’esame finale del Senato. Mercoledì è in programma il voto decisivo al decreto legge Del Rio che prevede la riforma delle province e l’istituzione delle città metropolitane.

Il Senato torna a riunirsi, dopo che nella seduta di martedì 25 marzo era stata bocciata la pregiudiziale di costituzionalità al provvedimento presentata dal Movimento 5 Stelle con 112 voti favorevoli, 115 contrari e un astenuto (che al Senato vale come contrario). Quattro voti di scarto che hanno indotto il consiglio dei ministri, riunito mercoledì mattina, ad autorizzare la fiducia sulla riforma in caso di bisogno. Il ddl era già stato approvato alla Camera prima di Natale.

Leggi Approvato il “pacchetto Renzi”: tutti i provvedimenti previsti (13 marzo 2014)

Leggi Renzi affonda tutte le province: «Sì al Delrio e niente votazioni» (24 febbraio 2014)

Leggi Province addio, palla al Senato. Monza e Allevi lasciano nel 2014 (28 dicembre 2013)

Leggi Provincia e città metropolitane, sì della Camera al disegno di legge (22 dicembre 2013)

“Se passa la nostra proposta sulle province, tremila politici smetteranno di ricevere un’indennità dagli italiani #lavoltabuona”, ha twittato Matteo Renzi martedì sera. Prima di sottolineare (di nuovo) l’importanza della giornata di mercoledì.


© RIPRODUZIONE RISERVATA