Scuola, la lezione sul campo del Banfi di Vimercate a Castelseprio e Torba
Vimercate, gli studenti del liceo Banfi al sito archeologico di Castelseprio (Foto by Redazione online)

Scuola, la lezione sul campo del Banfi di Vimercate a Castelseprio e Torba

FOTO - Una giornata di studio sul campo per “Conoscere, valorizzare, fruire i Beni Culturali”. Gli studenti del liceo Banfi di Vimercate hanno cominciato a festeggiare i 40 anni del loro istituto con la giornata di studio e formazione a Castelseprio e Torba, siti patrimonio dell’Unesco in provincia di Varese.

Una giornata di studio sul campo per “Conoscere, valorizzare, fruire i Beni Culturali”. Gli studenti del liceo Banfi di Vimercate hanno cominciato a festeggiare i 40 anni del loro istituto con la giornata di studio e formazione a Castelseprio e Torba, siti patrimonio dell’Unesco in provincia di Varese.

Il 19 ottobre di nuovo in pista, dunque, dopo il successo dell’esperienza “ArcheoBanfi” dell’anno passato, quando gli “studenti-archeologi” ripulirono e siglarono al museo Must i reperti di una necropoli romana, e dell’iniziativa Ciceroni per un giorno in collaborazione con il Fai.

GUARDA Le foto della giornata a Castelseprio e Torba

LEGGI Monza e Vimercate: l’arte che non t’aspetti (nei cimiteri) per Fai Marathon

LEGGI Scuola, anche i prof del Banfi di Vimercate per il progetto “Erasmus +”

LEGGI Vimercate, gli studenti del liceo indagano sul Dna per parlare ai più giovani di biotecnologie

Vimercate, gli studenti del liceo Banfi  al monastero medievale di Torba

Vimercate, gli studenti del liceo Banfi al monastero medievale di Torba
(Foto by Redazione online)

Sessantasei gli studenti coinvolti. In programma la visita al sito archeologico tardo antico di Castelseprio (compresa la Chiesa di Santa Maria foris portas) e al vicino monastero medievale di Torba, accompagnati da guide specializzate. E da Mauro Reali, il professore che li ha guidati nella decifrazione di alcune iscrizioni latine come archeologi in erba per assaggiare la sensazione di un futuro in questo campo. Presenti il dirigente scolastico Giancarlo Sala e i professori Arianna Lucchini, Margherita Frigerio, Elena Tornaghi.

Alla prova pratica si è affiancata anche una fase più informativa, volta proprio a fornire informazioni utili alla formazione di chi intenda intraprendere dopo il liceo percorsi “culturali” di studio e (si spera) lavoro.

“È stata una giornata di grande interesse, molto formativa sia per i giovani sia per i docenti presenti – hanno commentato alla fine – Una giornata che dimostra come, con un po’ di pazienza e un capillare lavoro di preparazione, la scuola superiore, Soprintendenza e enti privati come il Fai possano collaborare proficuamente e con grande soddisfazione”.

Un’altra giornata di studio e formazione sarà nella primavera 2017 alla Collegiata di Castiglione Olona, celebre per gli affreschi di Masolino da Panicale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA