La grande ginnastica torna a Meda: tre giornate per i Campionati italiani assoluti
La ginnasta Carlotta Ferlito

La grande ginnastica torna a Meda: tre giornate per i Campionati italiani assoluti

Artistica e trampolino elastico al Palameda da venerdì 13 a domenica 15 settembre.In arrivo 76 atleti tra ginnasti e ginnaste invitati dalla Federazione (in pedana anche quelli selezionati per i Mondiali di Stoccarda) oltre a 76 talenti ammessi al Criterium Giovanile in base alle classifiche del Campionato Gold.

Dopo otto anni, l’avvincente sfida per la maglia tricolore torna al Palameda. Il palazzetto venerdì 13 settembre apre i battenti per ospitare i Campionati italiani assoluti di artistica e trampolino elastico. L’evento è stato presentato a Meda da Martina Cambiaghi, assessore regionale allo Sport e giovani, dal sindaco della città Luca Santambrogio, quindi da Angelo Buraschi presidente della Ginnastica Meda, Alessandro Castelli consigliere Fgi Lombardia e da Maurizio Allievi direttore tecnico Ginnastica Meda nonché responsabile squadra azzurra senior maschile. Per questo evento i dirigenti della Sg Meda con il supporto di Regione, del Comune e di numerose società del territorio hanno lavorato sodo sin dall’inizio dell’anno. Frutto del loro impegno sarà una “Tre giorni sportiva” di altissimo livello, che vedrà a Meda dal 13 al 15 settembre, 76 tra ginnasti e ginnaste invitati dalla Federazione (in pedana anche quelli selezionati per i Mondiali di Stoccarda) oltre a 76 talenti ammessi al Criterium Giovanile in base alle classifiche del Campionato Gold.

Una grande festa di sport per tutta la città e Luca Santambrogio sindaco di Meda, dopo aver evidenziato la lungimiranza del comune nel realizzare il Palameda e il recente accordo con la Briantea 84 per ospitare il basket in carrozzina, ha aggiunto che “le gare a Meda saranno un passaggio importante in ottica Tokyo 2020. Oggi rinnovo il sostegno all’evento, al mondo della ginnastica artistica medese e nazionale mentre è in atto la riqualificazione della palestra Centro federale grazie all’accordo tra comune e Regione”.

Il progetto di far rivivere i fasti di una società che dà lustro alla ginnastica ha un padrino d’eccezione Maurizio Allievi capace di promuovere la candidatura di Meda ma soprattutto di portare entusiasmo, competenza, idee. “Occhi puntati sulle punte di diamante delle nazionali maschile e femminile che hanno già calcato le pedane internazionali e sulle giovani promesse” ha detto. Molto emozionato Buraschi, presidente della Sg.Meda che inizia il suo cammino con un evento prestigioso. “Ringrazio il cavalier Tecchi presidente Fgi per averci dato fiducia, quindi a comune e regione per aver condiviso con noi l’orgoglio di ospitare gli Assoluti”. L’assessore regionale Cambiaghi ha ribadito che “i campionati si inseriscono tra i grandi eventi sportivi della Lombardia” e nel rivolgere un augurio a tutti i partecipanti. Infine il consigliere regionale FGI Castelli ha posto l’accento sulla valenza storica dell’evento che “premia anche Meda nell’anno del 150esimo di fondazione della nostra federazione”. Per info e richiesta biglietti (dieci euro a giornata), inviare mail a assolutimeda.tickets@gmail.com - Ingresso libero in gare del Criterium Giovanile. Orari delle gare sul sito www.ginnasticameda.com.


© RIPRODUZIONE RISERVATA