La Giornata del dono per parlare di fiducia: il volontariato invita in piazza a Monza (e il Cittadino c’è)
La locandina dell’evento

La Giornata del dono per parlare di fiducia: il volontariato invita in piazza a Monza (e il Cittadino c’è)

Il Cittadino sarà in piazza Roma, venerdì 5 ottobre, con Csv Monza Lecco Sondrio, Fondazione della Comunità di Monza e Brianza e Comune per un pomeriggio con laboratori, musica, teatro e tante iniziative. Per celebrare l’importanza del dono e della gratuità attraverso le storie di tanti volontari.

«Mi fido di te». Coraggioso pronunciare oggi, tempo di inquietudine e, assai più semplice, sospetto, una frase così. Più difficile ancora scegliere di affidarsi a qualcuno. Da dove partire allora per parlare di fiducia, per promuovere fiducia, se non dal mondo del volontariato? Sono le associazioni, sono i tanti volti e i tanti gesti dei volontari che ogni giorno prestano tempo per gli altri, l’esempio migliore. Ecco allora l’idea di un giorno intero per celebrare l’importanza del dono e della gratuità attraverso le storie di questi volontari ai quali tanti si affidano. Il Csv, Centro di servizio per il volontariato Monza Lecco Sondrio, la Fondazione della Comunità di Monza e Brianza e il Comune hanno scelto di organizzare un appuntamento in occasione della Giornata nazionale del dono, che accoglierà in un contenitore pomeridiano in arengario questo patrimonio di solidarietà, risorsa inesauribile a sostegno di chi ha più bisogno o di attività altrimenti non possibili.

Per valorizzare l’Italia del bene l’Istituto Italiano della Donazione (IID), ha fortemente voluto la Legge “Giorno del Dono”, che nel 2015 ha avuto il via libera dal Senato. La data scelta ha un chiaro significato: ogni anno la ricorrenza viene celebrata il 4 ottobre, festa di San Francesco, che è anche il patrono l’Italia. Gli eventi si tengono poi nel corso dell’intera settimana. L’iniziativa di Monza si terrà venerdì 5 ottobre in piazza Roma, dalle 16 sino alle 19. Il tema del dono sarà declinato attraverso iniziative sociali legate al mondo del non profit e dell’associazionismo. E proprio qui, l’accento verrà posto sulla fiducia: nella donazione, nelle associazioni, nelle persone e nella comunità. Tante saranno le storie da incontrare, conoscere, raccontare. E magari scegliere di condividerle in futuro. Il Cittadino sarà presente per raccontarle.

Installazioni artistiche, animazioni, musica e teatro saranno gli strumenti per sensibilizzare sul tema. Dalle 16 sono in programma un concerto musicale a cura di Musicamorfosi con un pianoforte a mezza coda, un laboratorio di intrecci Sul filo dell’arte per imparare a stare insieme intrecciando la lana e le persone, un giro in tandem bendati con l’associazione sportiva dilettantistica Free moving guidati da persone non vedenti e un laboratorio per bambini con Acra per sensibilizzare sul tema della coesione sociale e della sostenibilità ambientale grazie al progetto “Orto-Tutti giù per terra”. Alle 17 sarà di scena uno spettacolo di burattini con il Teatro del Corvo e alle 18 delle performance teatrali a cura dell’associazione Il Veliero onlus che trasformeranno in attori le persone presenti in piazza facendoli riflettere sul tema della fiducia.

Il Cittadino di Monza e Brianza durante il pomeriggio raccoglierà storie di quotidianità delle varie realtà del nostro territorio per raccontare le attività che si svolgono ogni giorno con delicatezza ed entusiasmo grazie all’impegno, spesso dietro le quinte, di tante persone di cuore.

L’iniziativa è legata a Manifesta, la rassegna del sociale in provincia di Lecco a cura di Csv Monza Lecco Sondrio, che mette al centro diritti, responsabilità e partecipazione per costruire comunità. «Tutta la nostra società si fonda sulla fiducia - rimarca Filippo Viganò, presidente Csv Monza Lecco Sondrio -. Il Csv, dal suo esordio, si pone come catalizzatore delle buone energie, elemento di coesione. In questa società dove i valori di collaborazione, rispetto e solidarietà sembrano crollare, partecipare a eventi che vogliono gridare il contrario, è doveroso ed indispensabile»

«Il dono e la fiducia sono il cuore dell’attività della Fondazione di Comunità MB - rimarca Marta Petenzi, segretario generale.- Dedicare un momento a questi temi, ci è sembrato il modo migliore per celebrare la Giornata nazionale del dono. Siamo convinti che fiducia e capacità di donare siano ingredienti fondamentali per lo sviluppo di un terreno fertile per far crescere ed arricchire persone, relazioni e qualità di vita e della comunità». «Il dono disinteressato e gratuito è la vera ricchezza della comunità. Per sua caratteristica squisitamente reciproca, poiché arricchisce sia chi lo fa che chi lo riceve, la logica del dono è l’inizio dell’esperienza dell’essere accolti ed è alla base delle relazioni umana» conclude l’assessore a Famiglia e politiche sociali, Désirée Chiara Merlini, invitando a partecipare all’evento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA