La baby gang di Cesano Maderno  aggredisce a sassate dieci  coetanei a Rimini
Baby gang di Cesano Maderno: presa a Rimini

La baby gang di Cesano Maderno aggredisce a sassate dieci coetanei a Rimini

Dieci ragazzini sono stati aggrediti a sassate da una banda di coetanei, sabato 4 agosto di notte all’uscita di un locale di Villa Verucchio (Rimini) a scopo di rapina. Tra gli autori del gesto, due minorenni di Cesano Maderno che hanno terrorizzato la città brianzola nelle ultime settimane.

Dieci ragazzini sono stati aggrediti a sassate da una banda di coetanei, sabato 4 agosto di notte all’uscita di un locale di Villa Verucchio (Rimini) a scopo di rapina. Sono stati seguiti, colpiti da pietre, strattonati e presi a calci.

Sono riusciti a scappare e avvisare i genitori che hanno chiamato il 112. I carabinieri di Villa Verucchio sono riusciti ad identificare i componenti della baby-gang formata da quattro ragazzi, due 15enni e un 16enne in vacanza a Rimini e un 19enne. Tra i componenti della banda, anche il quindicenne e il sedicenne di Cesano Maderno che mercoledì 1 agosto hanno tentato di rubare portafoglio e cellulare alle loro vittime, due coetanei.

Sabato notte, appena fuori dal locale, il gruppo dei ragazzini aggrediti inizialmente ha tentato di non rispondere alle provocazione della gang, allontanandosi in fretta. Gli aggressori hanno così iniziato a tirare sassi, riuscendo a fermare qualche giovane, atterrato poi con calci. “Dateci zaini e cellulari”, l’ordine della gang. Sentendo poi uno dei ragazzi protestare dicendo che avrebbe chiamato i carabinieri, quello che sembra essere il capo dei 4 della baby gang lo ha minacciato.

Per i due brianzoli in vacanza non sarebbe una “prima volta”: si tratta degli stessi quindicenni, residenti nelle frazioni Molinello e Cascina Gaeta di Cesano Maderno, che sono già stati denunciati per rapina e che per molti giorni sono stati il terrore dei loro coetanei. I due, in un episodio, hanno anche minacciato un sedicenne con un coltello, per portargli via il portafoglio. L’adolescente era stato picchiato ed era rimasto ferito: portato in ospedale, gli erano stati diagnosticati dieci i giorni di prognosi. I due baby rapinatori sarebbero anche gli stessi che hanno messo a segno una rapina impropria ad un supermercato di via San Marco, qualche settimana fa. Avevano rubato lattine di birra e poi avevano aggredito i commessi che tentavano di fermarli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA