“Kiss mob” a Monza: un bacio contro omofobia, odio e intolleranza

“Kiss mob” a Monza: un bacio contro omofobia, odio e intolleranza

La Rete Brianza Pride risponde con un “Kiss Mob” all’episodio che in settimana ha acceso i riflettori su Monza: i commenti omofobi via facebook del titolare di un bar all’autore di una recensione negativa al locale. Appuntamento sabato 19 gennaio in piazza San Paolo alle 18.30.

“La nostra Brianza dice “no” agli insulti e alle minacce verso persone che si amano. La Brianza, la nostra Brianza, è fatta di persone senza pregiudizi di alcun tipo, nemmeno sugli orientamenti sessuali”. La Rete Brianza Pride risponde con un “Kiss Mob” ai commenti omofobi via facebook del titolare del Caffè Zucchi all’autore di una recensione negativa sul locale. Appuntamento sabato 19 gennaio in piazza San Paolo alle 18.30. L’episodio che in settimana ha acceso i riflettori su Monza con decine di notizie e centinaia di commenti.

LEGGI Monza, recensione negativa sul bar: commenti omofobi dal titolare
LEGGI Diritti, il primo Brianza Pride a Monza l’8 giugno

“Ci ritroveremo in piazza per dire che non siamo “deviati”, non siamo “diversi”, non siamo “disgustosi” - fanno sapere gli organizzatori - Per ricordare che, indipendentemente dalle identità che vengono attribuite o dalle categorie in cui vengono etichettate (a volte offensive, altre volte semplicemente divisive), tutte le persone hanno il diritto di vivere serenamente le piazze, le strade, i caffè delle nostre città, e che episodi di discriminazione come questi non possono essere tollerati: il nostro territorio, la Brianza, la nostra città, Monza, li rifiutano e li condannano. Porta con te tutto il tuo amore, qualche cartello e la voglia di dire che Monza dice no all’intolleranza e all’odio!”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA