Investimento mortale a Ponte San Pietro, circolazione in tilt sulla Bergamo-Milano via Carnate
Un treno in arrivo alla stazione di Ponte San Pietro

Investimento mortale a Ponte San Pietro, circolazione in tilt sulla Bergamo-Milano via Carnate

Un martedì 1 marzo da incubo per i pendolari lombardi. A causa dell’investimento mortale di una persona di 59 anni avvenuto nella Bergamasca, la linea Milano-Bergamo via Carnate è andata in tilt.

Un martedì 1 marzo da incubo per i pendolari lombardi. A causa dell’investimento mortale di una persona di 59 anni avvenuto nella Bergamasca, la linea Milano-Bergamo via Carnate è andata in tilt. Questa la nota di Trenord: «La circolazione tra le stazioni di Bergamo e Ponte San Pietro è temporaneamente bloccata per consentire gli accertamenti delle Autorità in seguito ad un investimento di persona. Sono possibili variazioni di percorso, cancellazioni e ritardi fino a circa 60 minuti. È stato istituito un servizio autobus sostitutivo di spola tra le stazioni di Ponte S.Pietro e Bergamo. In alternativa, i viaggiatori che da Bergamo devono raggiungere Milano possono utilizzare i treni della tratta Bergamo - Milano via Treviglio». Non si sa ancora se sia stato un incidente o un tragico gesto. Sul posto per i rilievi le Polfer e le Volanti della questura. Inevitabili e fortissimi disagi per i pendolari, costretti a cercare vie alternative per raggiungere Monza e Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA