Interventi per intossicazioni da monossido a Seregno e Barlassina
Vigili del fuoco (Foto by Edoardo Terraneo)

Interventi per intossicazioni da monossido a Seregno e Barlassina

Due interventi per intossicazione da monossido in Brianza nella notte tra martedì 8 e mercoledì 9 gennaio: soccorsi e vigili del fuoco a Seregno e Barlassina. Una donna in condizioni serie.

Due interventi per intossicazione da monossido in Brianza nella notte tra martedì 8 e mercoledì 9 gennaio. Soccorsi e vigili del fuoco sono intervenuti a Seregno intorno a mezzanotte e mezza, in una villetta quasi al confine con Cesano Maderno, per una donna sessantenne che ha accusato i sintomi di intossicazione per una fuga di monossido. È stata trasportata in prima battuta a Desio, dove è ricoverata, e poi trasferita a Milano, all’ospedale Niguarda, per cicli di trattamento in camera iperbarica per grave intossicazione da monossido. Non è in pericolo di vita.

Sospetta intossicazione anche a Barlassina dove i soccorsi sono stati allertati intorno alle 23 per una donna di 88 anni e i nipoti di 20, 15 e 18 anni. L’anziana e la nipote ventenne sono state portate a Niguarda dove gli esami medici hanno poi dato esito negativo, i ragazzi di 15 e 18 anni sono stati assistiti all’ospedale di Desio.

(* notizia aggiornata sulle condizioni della donna di Seregno)


© RIPRODUZIONE RISERVATA