Infortunio sul lavoro a Cornate d’Adda: muore giardiniere di 38 anni di Biassono
Cornate d’Adda la zona della Rocchetta

Infortunio sul lavoro a Cornate d’Adda: muore giardiniere di 38 anni di Biassono

Incidente sul lavoro mortale a Cornate d’Adda, nella mattina di mercoledì: la vittima è un giardiniere di 38 anni di Biassono, travolto da un mezzo da lavoro. Inutili di soccorso. L’uomo e la sua famiglia sono molto noti in paese.

Non ha avuto scampo Ivano Cozzaglio, 38 anni di Biassono, che nella mattina di mercoledì 20 gennaio, intorno alle 10.30, è stato travolto e ucciso da un mezzo agricolo mentre si trovava in un terreno lungo l’Adda, nel territorio di Paderno, al confine con Cornate d’Adda.

LEGGI Giardiniere travolto dal suo trattore, sabato i funerali a Biassono

L’uomo, di professione giardiniere, stava svolgendo lavori di manutenzione nel tratto tra Madonna della Rocchetta e lo Stallazzo. Qui, per cause ancora da accertare, è stato travolto da un trattore, su un tratto scosceso del terreno, vicino a una zona boschiva. Chi si trovava con lui ha immediatamente chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Lecco e i carabinieri della Compagnia di Merate oltre ai mezzi di soccorso. È stata allertata anche l’eliambulanza che avrebbe dovuto trasportare più velocemente il giardiniere in ospedale, ma una volta arrivati sul posto i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La famiglia Cozzaglio è molto conosciuta a Biassono, dove abitava anche Ivano. Lo zio Tiziano è tra gli organizzatori della tradizionale Fiera di San Martino, mentre un altro zio, Fabrizio Cozzaglio, è titolare di una impresa di scavi e demolizioni che per conto del Comune si occupa della riasfaltatura delle strade del paese. Ivano è figlio di Adolfo Cozzaglio, il maggiore dei tre fratelli.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che si sono accumulati sulla pagina Facebook di Biassono.


© RIPRODUZIONE RISERVATA