Incidente sulla Valassina dopo Briosco, motociclista cade a terra e viene portato via dall’elisoccorso
Le operazioni di soccorso al centauro

Incidente sulla Valassina dopo Briosco, motociclista cade a terra e viene portato via dall’elisoccorso

Nel pomeriggio di domenica 24 gennaio un motociclista è caduto dalla sua moto sulla Valassina, poco dopo l’uscita di Briosco in direzione sud. Per permettere le operazioni di soccorso le corsie di marcia sono state ristrette: questo ha causato lunghe code.

Incidente nel pomeriggio di domenica 24 gennaio sulla Ss.36. Poco dopo lo svincolo di Briosco, in direzione sud, un motociclista a bordo della sua Harley Davidson ha perso il controllo del mezzo ed è finito a terra. L’impatto con l’asfalto è stato molto duro: la moto ha terminato la sua corsa a bordo carreggiata mentre lo sfortunato motociclista è scivolato fino al centro, vicino al guardrail che separa dalle altre corsie di marcia.

La moto incidentata

La moto incidentata

I soccorsi sono stati immediati: sul posto è giunta un’ambulanza del 118 della Croce bianca di Giussano, un elisoccorso e una pattuglia della Polstrada di Monza, Le operazioni di soccorso hanno provocato l’inevitabile restringimento della Valassina verso Monza-Milano determinando lunghe code di auto. Successivamente la Ss.36 è staat chiusa per permettere i rilievi del caso, consentire all’elicottero di alzarsi in volo e sicurezza e la rimozione della moto.

L’uomo, 55 anni, che ha riportato numerosi traumi, è stato poi trasportato in codice rosso con l’elisoccorso all’ospedale Humanitas di Rozzano.

L’atterraggio dell’elisoccorso

L’atterraggio dell’elisoccorso


© RIPRODUZIONE RISERVATA