Incidente  sul lavoro a Sulbiate: operaio morto schiacciato
La sede della Silfa Metal Packaging di via Rossini a Sulbiate con i soccorritori (Foto by Gabriele Galbiati)

Incidente sul lavoro a Sulbiate: operaio morto schiacciato

Un operaio di 25 anni è morto a Sulbiate in un incidente sul lavoro: Gabriele Di Guida è rimasto schiacciato. L’allarme è scattato in codice rosso poco dopo le 9, tanti gli amici che sono rimasti fino al pomeriggio davanti all’azienda.

Un operaio di 25 anni è morto a Sulbiate in un incidente sul lavoro mercoledì 10 aprile. L’allarme è scattato in codice rosso poco dopo le 9: il dipendente è rimasto schiacciato da un rullo utilizzato per la lavorazione delle lamiere sul quale sarebbe finito, per motivi che sono ancora in corso di verifica da parte degli agenti della polizia urbana incaricati dei rilievi. L’infortunio è successo nella ditta Silfa Metal Packaging di via Rossini; sul posto sono intervenuti i soccorsi, i carabinieri, i vigili del fuoco e il sindaco Carla Della Torre. Per il ragazzo, di Cavenago di Brianza, non c’è stato nulla da fare. La produzione dell’azienda è stata sospesa per le indagini.

LEGGI Incidente sul lavoro mortale a Sulbiate, le reazioni: «Lavorare tutti sul tema della sicurezza»

Tanti i messaggi di cordoglio sui social per Gabriele Di Guida e tanti gli amici che sono rimasti fino al pomeriggio davanti all’azienda dove il giovane ha perso la vita. I soccorritori hanno dovuto prestare assistenza anche a tre persone che, appresa la notizia della morte del giovane, avrebbero accusato malori.

Un inizio d’anno tragico per il lavoro in Brianza con tre vittime a Desio, Lentate sul Seveso e Meda in pochi giorni all’inizio di marzo; un paio di settimane dopo un altro lavoratore era morto a Lissone. In Lombardia i morti sul lavoro da inizio anno sono tredici.

( * notizia aggiornata. Hanno collaborato Gabriele Galbiati e Marco Testa)


© RIPRODUZIONE RISERVATA