Incidente a Carate Brianza, papà spaventato si allontana
Le due auto coinvolte nel sinistro (Foto by Foto Edoardo Terraneo)

Incidente a Carate Brianza, papà spaventato si allontana

Uno dei coinvolti, un 37enne, dopo l’incidente, probabilmente spaventato dall’idea che potesse essere accaduto qualcosa di grave ai figli di 12 e 14 anni e alla moglie, si è temporaneamente allontanato dalla scena del sinistro ed è stato rintracciato e rassicurato poco dopo dalle forze dell’ordine e dai soccorritori.

Dopo l’incidente, probabilmente spaventato dall’idea che potesse essere accaduto qualcosa di grave ai figli di 12 e 14 anni e alla moglie, si è temporaneamente allontanato dalla scena del sinistro ed è stato rintracciato e rassicurato poco dopo dalle forze dell’ordine e dai soccorritori: nessuno si è fatto male, tant’è che, dopo le valutazioni sul posto da parte del personale sanitario intervenuto, nessuno è stato trasportato all’ospedale.

Scontro tra due vetture a Carate

Scontro tra due vetture a Carate
(Foto by Edoardo Terraneo)

E’ l’epilogo del sinistro accaduto poco dopo la mezzanotte di venerdì 15 febbraio a Carate Brianza, in viale Mazzini, che ha visto coinvolte una Volkswagen Golf con a bordo due giovani e una Toyota Aygo di una famiglia originaria dello Sri Lanka, papà di 37 anni, mamma di 38 e i due figli minorenni. Proprio l’utilitaria giapponese, ferma a un semaforo, sarebbe stata violentemente tamponata dalla Golf. La strada è stata temporaneamente chiusa per permettere i soccorsi e la rimozione dei mezzi, mentre agenti della polizia stradale di Seregno hanno sottoposto i conducenti ad alcol test che avrebbe dato esito negativo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA