In fuga da Limbiate, ritrovato a Senago: un emu a spasso lungo il canale Villoresi

In fuga da Limbiate,  ritrovato a Senago: un emu a spasso lungo il canale Villoresi

Diverse persone, a passeggio lungo la ciclabile, hanno avvistato l’animale alto circa un metro e mezzo. Sorpresi davanti a questo animale, tipico australiano, somigliante ad uno struzzo, hanno chiamato la polizia del Parco delle Groane. Le forze dell’ordine sono risalite al proprietario, un limbiatese, che a casa ne tiene ben due esemplari.

Un emu alto circa un metro e mezzo sul territorio. Non hanno avuto le traveggole i passanti che si sono trovati questo animale tipico australiano, somigliante ad uno struzzo, di fronte ai loro occhi. Il particolare uccello stava vagando lungo la pista ciclabile che costeggia il Villoresi nel tratto compreso tra il Mascagni e via per Cesate. Il suo fare non era affatto aggressivo, anzi sembrava più che altro spaventato. Alla vista di persone che avevano deciso di fare una passeggiata nella natura infatti si allontanava impaurito.

LEGGI Cesano, un’oca in fuga lungo i Giovi a Natale: mamma e figlio riescono a salvarla
LEGGI Statale 36, cavalli sulla Valassina: interviene la Stradale di Seregno - VIDEO

I testimoni di questo fatto davvero singolare, dopo essersi assicurati che l’emu non scappasse, hanno chiamato la Polizia locale del Parco Groane, il cui personale ha la competenza per affrontare situazioni di questo tipo. Sul posto sono arrivati un paio di agenti che hanno preso in custodia l’animale in attesa che arrivasse un veterinario. Fortunatamente l’emu, che correndo può arrivare anche ad una velocità di 50 km orari, non era ferito ed era in buone condizioni di salute.

Dopo alcune ricerche le Forze dell’Ordine sono riuscite a risalire al legittimo proprietario. Si tratta di un limbiatese che da anni possiede due esemplari di emu che alla fine della scorsa settimana sono riusciti a fuggire dal luogo in cui erano custoditi. Il primo è stato recuperato poco distante mentre il secondo è riuscito ad arrivare fino a Senago.


© RIPRODUZIONE RISERVATA