#ilCittadinoMB120, in edicola il secondo inserto: il regicidio e  i fatti fino al 1909
MONZA REGICIDIO ATTENTATO UMBERTO 1 (Foto by FABRIZIO RADAELLI)

#ilCittadinoMB120, in edicola il secondo inserto: il regicidio e i fatti fino al 1909

Torna la storia di Monza e Brianza letta attraverso le pagine del Cittadino. Il secondo inserto gratuito per festeggiare i primi 120 anni di attualità è in edicola giovedì 7 e sabato 9 marzo 2019 in omaggio con il giornale.

Torna la storia di Monza e Brianza letta attraverso le pagine del Cittadino. Il secondo inserto gratuito per festeggiare i primi 120 anni di attualità del settimanale di Monza è in edicola giovedì 7 e sabato 9 marzo 2019 in omaggio con il giornale.

Riporta le cronache di Monza e Brianza dal 1899 al 1909: l’industrializzazione, l’Expo del 1906, il lavoro e un grande sciopero, lo sguardo alla situazione italiana con riferimento alla questione sociale.

Tra le notizie più eclatanti, il regicidio e la successiva svolta politica: la sera del 29 luglio 1900 il re Umberto I di ritorno dalla palestra della Forti e Liberi era stato raggiunto da tre colpi di pistola sparati dall’anarchico Gaetano Bresci.

Tutto ripercorso attraverso le cronache originali.

I testi sono curati dalla redazione insieme alle professoresse Marina Rosa, architetto e funzionario della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici di Milano dal 1977 al 2007 e oggi presidente del Centro documentazione residenze reali lombarde, ed Elena Riva, professore associato di Storia moderna presso la facoltà di Scienze della formazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA