Idee per un altro San Valentino

Da Ligabue all’amore per il pianeta

Idee per un altro San Valentino  Da Ligabue all’amore per il pianeta

I cioccolatini, i fiori, la cenetta, il regalino. Fa tutto molto San Valentino, ma si può anche pensare a qualcosa di diverso dalla tradizione. Per esempio al cinema con Ligabue a Lissone, con l’arte in Villa reale a Monza, in musica, a teatro. O con M’illumino di meno.

I cioccolatini, i fiori, la cenetta, il regalino. Fa tutto molto San Valentino, ma si può anche pensare a qualcosa di diverso dalla tradizione. Per esempio cercare un’anteprima o una mostra o un’idea nuova. Per il 14 febbraio all’anteprima ha pensato Ligabue, nel senso del cantante, che ha scelto il giorno degli innamorati per presentare il video del nuovo singolo.

Liga all’Uci - Chi vedrà un film all’Uci Cinemas di Lissone (o in una delle altre 446 sale in Italia) assisterà anche al video di “Per sempre”, il terzo singolo dall’album “Mondovisione”. Il video, diretto da Cosimo Alemà, è “un omaggio al cinema” e sarà online sui canali web di Ligabue da sabato 15 febbraio.

Il cantante di Correggio ha annunciato che sarà anche tra i superospiti della finale del Festival di Sanremo, sabato 22 febbraio.

Holly Golightly - Al cinema, però non in Brianza (qui l’elenco dei cinema in Lombardia e in Italia), c’è anche il ritorno del grande classico “Colazione da Tiffany” con Audrey Hepburn nelle vesti di Holly Golightly. La commedia di Blake Edwards torna sul grande schermo, restaurato e digitalizzato, in occasione dei 90 anni dalla nascita di Truman Capote, autore del libro che ispirò la pellicola.

L’amore nell’arte - Due cuori al prezzo di uno porta invece all’arte. Ogni coppia di innamorati che si recherà alla mostra “Amore e psiche” al Serrone di Villa Reale, pagherà un solo ingresso. La mostra che racconta il mito in una passeggiata tra reperti archeologici e arte contemporanea, è aperta da martedì a domenica 10-20, biglietti 10 euro, ridotto 8.

Festa in musica - Musica al Guscio e al Mi Cantino a Monza. Il San Valentino del Mi Cantino promette “musica adatta all’occasione”, tanto quanto lo sarà quella prevista per quella che ormai è diventata la festa dei single, San Faustino, di venerdì 15 febbraio. In via Dante le Sensazioni Forti di Mirox che con il loro tributo a Vasco Rossi. Inizio concerto alle 22.

Festa al ritmo jazz, brazilian e folk dal Guscio di via Matteo da Campione col concerto live di Arianna Masini & The City Flowers. Consigliata la prenotazione. Inizio serata alle 20.

M’illumino di meno (e l’amore per il pianeta) - Il 14 febbraio è anche il giorno della decima edizione di “M’illumino di meno”, l’ormai celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul risparmio energetico e sulla razionalizzazione dei consumi. Lanciata da Caterpillar, alla decima edizione, quest’anno invita a spegnere le luci su un proprio capolavoro e a illuminarlo dove possibile con luci pulite. Tra le 18 e le 19.30 (orario di messa in onda del programma su Radio2) e per dimostrare il proprio amore per il pianeta (qui la pagina ufficiale con l’agendina verde e il decalogo delle buone abitudini).

A San Fruttuoso a Monza, nella sede dell’associazione dalle 21, conferenza di Paolo Gulisano (”Dal mito al fantasy. Peripezie della letteratura dell’immaginario”) e musica dal vivo a lume di candela.

Aderiscono anche i comuni di Arcore (dalle 17 in biblioteca laboratorio di costruzione di piccole lanterne con prenotazione obbligatoria, letture a lume di lanterna, vin brulè con gli alpini) e Lissone (si spengono le luci in tre giardini pubblici e in una sezione del Mac), il ristorante La fata verde di Agrate Brianza.

L’amore a teatro - Un po’ di teatro al Triante a Monza, un giorno dopo il giorno degli innamorati. Sabato 15 febbraio la compagnia Legati ad arte porta in scena uno spettacolo speciale: dalle 20.45 (ingresso gratuito fino esaurimento posti) tre atti unici per parlare d’amore. Sono “L’orso” e “La domanda di matrimonio” di Anton Checov e “50 volte I Love You”, tratto da “Esercizi di Stile” di Disegni e Caviglia. Regia di Luca Locati e musiche di Michele Locati, in una serata nella sala di via Duca d’Aosta 8 che prevede anche un rinfresco (offerto da Antichi sapori monzesi) e gode del patrocinio del Comune di Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA