Ha riportato alla mamma la piccola Emma, lode al carabiniere eroe
Il luogotenente Bennati con la targa

Ha riportato alla mamma la piccola Emma, lode al carabiniere eroe

È l’eroe che ha riportato alla mamma, dopo 5 anni, la piccola Houda Emma Kharat rapita dal padre siriano quando aveva 2 anni. Il luogotenente Marco Bennati, comandante della stazione dei carabinieri di Trezzo sull’Adda, ha ricevuto la Lode da Libero Lo Sardo, generale di corpo d’armata, Presidente Nazionale dell’Associazione dell’Arma.

È l’eroe che ha riportato alla mamma, dopo 5 anni, la piccola Houda Emma Kharat rapita dal padre siriano quando aveva 2 anni (LEGGI QUI). Giovedì mattina il Luogotenente Marco Bennati, comandante della stazione dei carabinieri di Trezzo sull’Adda, nella sede della sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri della città, ha ricevuto la Lode da Libero Lo Sardo, generale di corpo d’armata, Presidente Nazionale dell’Associazione dell’Arma.

Foto di gruppo di tutti i presenti

Foto di gruppo di tutti i presenti

Presenti alla cerimonia il colonnello Rodolfo Santovito, Comandante del gruppo Carabinieri di Monza, il comandante della compagnia di Vimercate, il Capitano Antonio Stanizzi, sindaci e comandanti della Polizia Locale di Trezzo sull’Adda, Cornate d’Adda e Busnago.

«Si tratta un attestato di lode che è per noi un gesto di elevatissimo valore simbolico - ha detto tra l’altro il colonnello Santovito - Il comandante di Stazione ha un ruolo cruciale nell’Arma perché deve mantenere un costante contatto con i cittadini e con il territorio, un lavoro centrale nella nostra organizzazione territoriale. Siamo qui anche per dare atto del lavoro di squadra degli uomini che hanno sostenuto il Luogotenente Bennati in un’attività complessa che ha evidenziato quello spirito di generosità, disponibilità e sacrificio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA