Giussano: la Vis Nova  onora il suo centenario con l’Eccellenza
Il nuovo Vis Nova si è presentato a Villa Sartirana in vista del campionato di eccellenza nell'anno del centenario (foto Volonterio)

Giussano: la Vis Nova onora il suo centenario con l’Eccellenza

Giussano, presentazione della squadra che si appresta ad affrontare il campionato di Eccellenza e che festeggia i suoi primi cento anni

“Onorare il centenario con (l’)eccellenza”. E’ il fil rouge dei desideri del direttivo del Vis Nova per l’imminente stagione agonistica. Un motivo che ha tenuto banco, mercoledì sera, nell’accogliente spazio a verde di villa Sartirana, scelto per l’occasione per richiamare l’attenzione di tifosi e appassionati, durante la presentazione della nuova “rosa” della squadra che si appresta a tornare, dopo sei stagioni di purgatorio, in una categoria più dignitosa dell’anonimato in cui era sprofondata.

La conduzione della serata è stata affidata all’estroso e fantasioso giocatore Domenico Caruso che tra il serio e il faceto ha chiamato in passerella i suoi compagni, sia i veterani che i nuovi volti, elencandone di volta in volta pregi e difetti, tra gli applausi di simpatia dei numerosi presenti. Rientrato nei panni dell’ufficialità ha ceduto il microfono al neo eletto sindaco Marco Citterio, il quale vantando trascorsi giovanili nelle fila dei “ramarri” dal 1989 al 1995, in qualità di stopper, ha ringraziato i giocatori per la bella pagina sportiva scritta nella passata stagione chiusa da dominatori assoluti. Ha augurato a tutto il sodalizio di poter replicare l’evento e di sentire al loro fianco l’amministrazione comunale. Il responsabile tecnico, Marco Barollo ha inteso che il Vis Nova è “una grande famiglia e vuole ragionare da famiglia, nell’unità, nella correttezza. La società è molto unita e desidera continuare sulla via intrapresa tre anni fa che ha portato grandi risultati”.

“ La società mi ha messo a disposizione una rosa molto valida- ha esordito l’allenatore Agostino Mastropasqua, autore di due promozioni consecutive- e in umiltà continueremo sulla quella strada, andando a giocarcela con tutti. Credo che ci divertiremo. Per me il calcio è giocare a calcio”. Il Vis Nova ha fissato il raduno per l’8 agosto, dalle 19 in poi, mentre dal 16 al 23 gli allenamenti saranno tutto il giorno, con la pausa del 21 agosto, giornata in cui si svolgerà la “Vis Nova cup” con protagonisti oltre ai verdenero, Folgore Caratese e Pro Sesto. La rosa è composta da: “portieri” :Luca Formentoni e Alessandro Sanvito; difensori: Lorenzo Galbiati, Matteo Pagin, Davide Ferrario, Dario Monteleone, Simone Fossati, Luca Dugnani, Luca De Lisio, Matteo Boga; “centrocampisti”: Domenico Caruso, Alessio Tremolada, Matteo Ferrari, Nicola Proserpio, Stefano Molteni, Gabriele Della Torre, Christian Viganò, Gabriele Cavalli, Marcelo Orellana Cruz; “attaccanti”: Michael Sulis, Manuel Brighenti, Matteo Riboldi; “aggregati”: Pietro Ferrario, Tommaso Bellotti, Andrea Dell’Orto, Pape Cheick Mbaye; “staff tecnico”: Agostino Mastrolonardo (allenatore), Daniele Serio (vice), Piergiorgio Mercandelli (allenatore portieri), Matteo Pileri (fisioterapista).


© RIPRODUZIONE RISERVATA