Gite ai girasoli di Vimercate e sui sentieri del parco Pane: «Ma nel rispetto dei fiori, del territorio e del lavoro nei campi»
Vimercate: i girasoli di Ruginello (Foto by Chiara Pederzoli)

Gite ai girasoli di Vimercate e sui sentieri del parco Pane: «Ma nel rispetto dei fiori, del territorio e del lavoro nei campi»

Belli i girasoli e i fiori, ma senza dimenticare il rispetto per i luoghi. Lo ricordano dall’azienda agricola Frigerio che ha coltivato a girasoli tredici ettari di campi a Ruginello e il direttore del parco Pane, il parco agricolo nord est.

Belli i girasoli, ma senza dimenticare il rispetto per il luogo. Lo ricordano dall’azienda agricola Frigerio Augusto che ha coltivato a girasoli tredici ettari di campi ed è diventata l’angolo di Ruginello più instagrammato del Vimercatese.

«È bastata una foto su Facebook per creare il boom. Siamo subissati da chiamate di persone che ci chiedono dove si trova il campo e se bisogna prenotare l’ingresso - spiegano dall’azienda, finita anche in un post del presidente della Regione Attilio Fontana con citazione di Van Gogh- Nei weekend abbiamo assistito a un vero e proprio assalto, ma ogni giorno c’è qualcuno che si inoltra nei campi anche perché c’è sempre una luce diversa. Ricordiamo però che è una coltivazione che abbiamo fatto per lavoro e non per bellezza. Ovviamente è normale che le persone rimangano affascinate, ma chiediamo il rispetto in per la natura ma anche per il nostro lavoro. Abbiamo visto tra le tante foto anche qualcuna che immortalava mascherine e bottigliette abbandonate e questo non è accettabile».

Non solo a Vimercate, distese di girasole sono apparse anche a Ornago e lungo via Libertà a Busnago, segno che quest’anno sono diversi gli agricoltori ad aver scelto questa coltura: «Noi cerchiamo sempre di rinnovarci trovando coltivazioni che si adeguino al clima - proseguono dall’azienda vimercatese - Solitamente coltiviamo mais, frumento o soia. Quest’anno anche confrontandoci con agronomi e altri coltivatori abbiamo provato a cambiare e i risultati sono arrivati. Il clima più caldo e secco degli ultimi anni aiuta questo tipo di coltivazione».

Vimercaye: gita ai  girasoli di Ruginello

Vimercaye: gita ai girasoli di Ruginello

Le meravigliose fioriture dureranno ancora per non molto: «Generalmente dura tre settimane quindi ancora per qualche giorno sarà ancora così. Poi i fiori appassiranno, diventeranno scuri e non saranno più così belli da vedere. Tra la fine agosto e l’inizio di settembre invece lo taglieremo».

Non solo però i campi di girasole, tante persone si sono riversate nella rete sentieristica che si snoda sul territorio del parco Pane (Parco agricolo nord est). Il parco ha attivo un portale specifico (raggiungibile tramite il sito parcoagricolonordest.it nella pagina “Vivere il parco” c’è il qr code) dove si può trovare la mappa con tutti i percorsi disponibili le relative descrizioni e le eventuali difficoltà.

Anche per chi voglia usufruire di queste finestre sulla natura però valgono alcune raccomandazioni: «L’invito è di avere rispetto della flora e della fauna del territorio - spiega il direttore del parco Pane Massimo Merati - ma anche del lavoro degli agricoltori. I campi coltivati sono frutto del lavoro delle persone e non devono essere visti come luoghi di gioco e svago».

(* interviste di Marco Testa)


© RIPRODUZIONE RISERVATA