Giardiniere travolto dal suo trattore, sabato i funerali a Biassono
BIASSONO Ivano Cozzaglio morto sul lavoro

Giardiniere travolto dal suo trattore, sabato i funerali a Biassono

Si celebrano sabato 23 gennaio nella chiesa parrocchiale di Biassono, i funerali di Ivano Cozzaglio morto mercoledì mattina in un incidente mentre stava svolgendo lavori di manutenzione tra Paderno e Cornate d’Adda. È stato travolto da suo trattore.

Si celebrano sabato 23 gennaio, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Biassono, i funerali di Ivano Cozzaglio, il giardiniere di 38 anni morto mercoledì mattina in un incidente mentre stava svolgendo lavori di manutenzione nel territorio di Paderno d’Adda, al confine con Cornate d’Adda.

L’uomo si trovava sul suo trattore quando, probabilmente a causa del terreno scosceso, ha perso il controllo del mezzo agricolo che si è ribaltato, facendolo cadere a terra e schiacciandolo. I soccorsi, immediatamente allertati, non sono serviti a salvargli la vita.

«È più che mai urgente implementare il piano per la sicurezza sul lavoro potenziando la formazione e i controlli», affermano Paolo Capone, segretario generale dell’Ugl e Claudio Morgillo, segretario regionale Ugl Lombardia, in merito alla morte del giovane.

Nello stesso giorno in cui Ivano Cozzaglio ha perso la vita nel tratto tra la Madonna della Rocchetta e lo Stallazzo, altri tre lavoratori sono deceduti in tutta Italia mentre stavano svolgendo il loro lavoro; un operaio di 51 anni in una cava in provincia di Reggio Calabria, in provincia di Salerno è deceduto dopo una settimana di agonia un operaio che stava lavorando in una fabbrica in disuso quando ha avuto l’incidente, e un autotrasportatore di 25 anni. Sono già tre i decessi causati dallo schiacciamento di un trattore dall’inizio dell’anno, secondo i dati forniti dall’Osservatorio indipendente di Bologna sulle morti sul lavoro.

Anche il sindaco, Luciano Casiraghi, ha voluto esprimere il suo cordoglio e quello dell’intera amministrazione comunale, per quanto accaduto a Ivano Cozzaglio: «La prematura scomparsa del nostro concittadino ha sconvolto Biassono. Ivano è stato un giovane buono, onesto e operoso, amato e stimato da tutti. Lascia sulla terra le tracce luminose delle sue virtù. La sua perdita è difficile da accettare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA