Furto di componenti d’auto per 15mila euro in Friuli, un arresto a Monza
Monza polizia di Stato

Furto di componenti d’auto per 15mila euro in Friuli, un arresto a Monza

Nei guai un soggetto straniero che sarebbe parte di una banda specializzata che lo scorso settembre ha colpito in una concessionaria d’auto di Pordenone. Coinvolte quattro persone di nazionalità moldava e ucraina.

In trasferta da Monza e Milano per andare a rubare componenti di auto in concessionari friulani. Un soggetto arrestato, un altro ricercato e altri due indagati a piede libero dalla polizia di Stato nell’ambito di una operazione della Questura di Pordenone che ha smantellato una banda specializzata nei furti di veicoli. Si tratta di tre cittadini moldavi e di un ucraino, tutti residenti in Lombardia. Nelle prime ore di mercoledì 13 gennaio gli agenti della Squadra Mobile della questura di Monza hanno eseguito in città una perquisizione per conto dei colleghi friulani.

Si tratta dell’epilogo di indagini avviate a settembre a seguito di un colpo in una concessionaria di Pordenone dove ignoti avevano rubato cruscotti e componentistiche d’auto do alta gamma per un valore complessivo di circa 15mila euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA