Furti d’auto, 11 all’ora: solo una vettura su tre ritrovata
Una Range Rover Evoque

Furti d’auto, 11 all’ora: solo una vettura su tre ritrovata

“Dossier sui furti d’auto” elaborato da LoJack Italia, leader nelle soluzioni telematiche per l’Automotive e nel recupero dei veicoli rubati. A Milano e provincia ai primi tre posti tra le più rubate ci sono Fiat 500 e Panda e Volkswagen Golf e tra i suv, Range, la Kia Sportage e la Toyota Rav 4

Solo un’auto rubata su tre torna al proprietario: un record in negativo fotografato dalla società LoJack Italia, leader nelle soluzioni telematiche per l’Automotive e nel recupero dei veicoli rubati, nel suo annuale “Dossier sui furti d’auto” elaborato attingendo a dati del Ministero dell’Interno e ad altri report nazionali e internazionali sul fenomeno. Sono state 95.403 le vetture sottratte in tutta Italia nel 2019, oltre 261 al giorno, 11 ogni ora e solo 34mila (il 36% contro il 40% del 2018) sono state ritrovate.

LEGGI: A Monza calano le denunce per furti d’auto ma i ladri rubano un suv in 30 secondi

Le altre sono finite perlopiù su mercati esteri, specie dell’Est o “cannibalizzate” per il recupero di pezzi di ricambio. Un fenomeno, quest’ultimo, scoperto di recente anche a Monza, con arresti e sequestri. Proprio in Lombardia (10.013, con il 37% di ritrovamenti), e Campania, Lazio, Puglia e Sicilia, avviene ben l’84% dei furti d’auto del Paese. Si assiste a una “polarizzazione” del fenomeno, a dimostrare che probabilmente fa parte di uno dei tanti business delle maggiori organizzazioni criminali italiane nelle regioni d’origine o dove si sono ormai insediate: una novità segnalata nel Dossier è l’organizzazione sistematica dei furti che non vengono più (o quasi) perpetrati da “cani sciolti” quanto, piuttosto, da vere e proprie “batterie” che per lunghi periodi si stabiliscono in alcune città per impadronirsi di un certo numero di vetture di uno specifico modello, come si trattasse di una “ordinazione”.

Ben 6.523 i furti commessi nella sola Milano e area metropolitana. A livello nazionale tra i modelli preferiti dai ladri ben 6 nella top ten (l’esatta metà del business criminale) fanno parte del gruppo Fca con un tasso di recupero tra il 40 e il 44%. Fiat Panda, 500, Punto, Lancia Ypsilon e Volkswagen Golf occupano le prime 5 posizioni seguite da Alfa Romeo Giulietta, Ford Fiesta, Smart Fortwo Coupè, Renault Clio e Fiat 500 L.

A Milano e provincia ai primi tre posti ci sono Fiat 500 e Panda e Volkswagen Golf seguite da Punto, Tipo, Ford Fiesta, Ypsilon, Giuletta, Vw Polo e Ford Focus. Ad attirare l’appetito dei ladri ci sono evidentemente anche i suv: nel 2019 ne sono stati rubati 5.140, +11%. I preferiti? Nissan Qashqai (+49%), Range Rover Sport ed Evoque, Kia Sportage e Toyota Rav4. Nella top anche il Bmw X3 (+85% di furti rispetto al 2018). Come se non bastasse, inoltre, per gli sport utility vehicle il tasso di recupero scende ulteriormente sino a un misero 30%. Anche in questo caso il podio della Lombardia è un po’ differente, con i modelli Range, la Sportage e la Rav tra i più apprezzati, anche dai ladri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA