F1, il bilancio del Gp d’Italia dei record: a Monza 200mila spettatori e 15 milioni di incasso
Le frecce tricolore che hanno sfilato sopra al circuito (Foto by Fabrizio Radaelli)

F1, il bilancio del Gp d’Italia dei record: a Monza 200mila spettatori e 15 milioni di incasso

A fine Gp d’Italia 2019, conferenza stampa in municipio a Monza alla presenza del sindaco Dario Allevi, del prefetto, dei vertici delle forze dell’ordine e di Sias e Aci Milano.

«La Ferrari sul gradino più alto del podio e i numeri da record di questa 90esima edizione fanno del Gran Premio 2019 uno di quelli da ricordare. Uno spettacolo così ce l’abbiamo solo noi qui a Monza, anche grazie al tempio della velocità che ci rende famosi in tutto il mondo!». Sono le parole pronunciate dal sindaco di Monza Dario Allevi durante la conferenza stampa di bilancio del Gp d’Italia di F1 avvenuta lunedì 9 settembre in municipio.

RILEGGI IL LIVE DEL CITTADINOMB.IT

Con il sindaco presenti al tavolo gli Assessori comunali Andrea Arbizzoni, Massimiliano Longo e Federico Arena, il Prefetto Patrizia Palmisani, il Questore Michele Davide Sinigaglia, il Comandante dei Carabinieri Simone Pacioni, il Comandante della Guardia di Finanza Aldo Noceti, il Comandante dei Vigili del Fuoco Claudio Giacalone e il Comandante della Polizia Locale Pietro Curcio, il Presidente di SIAS Giuseppe Redaelli e il Presidente di ACI Milano Geronimo La Russa.

Duecentomila (+8%) le presenze record da giovedì 5 a domenica 8 settembre nell’impianto monzese - così come annunciato dal presidente Sias Redalli - con picchi di 93mila la domenica e di 65mila il sabato. 15 milioni di euro l’incasso lordo.

Nulla di particolare da segnalare per quanto riguarda l’ordine pubblico con il “dispositivo di sicurezza” che a detta del prefetto Patrizia Palmisani ha funzionato a dovere: «sia dal punto di vista safety, orientato all’incolumità del pubblico, che security, di ordine pubblico». Il deflusso è terminato senza particolari intoppi (fatto salvo un incidente nel tunnel di viale Lombardia di Monza) attorno alle 19.30. Circa 9500 veicoli accolti nei cinque parcheggi messi a disposizione nella tre giorni mentre le linee di navette speciali hanno movimentato 40.000 passeggeri, di cui 22.000 solo sulla linea nera, il collegamento diretto da e per la stazione ferroviaria.

Soddisfazione è stata espressa anche per le iniziative del “FuoriGp”, quarantacinque gli eventi con 145mila partecipanti nelle piazze principali della città e ai Boschetti Reali. Da record (2.500 visitatori in quattro giorni) la mostra fotografica di Ercole Colombo all’Arengario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA