Essedona a Monza: scegliere a chi fare beneficenza con Esselunga
L’Esselunga di viale Stucchi

Essedona a Monza: scegliere a chi fare beneficenza con Esselunga

Si chiama Essedona il nuovo progetto di Esselunga per decidere quali progetti sostenere contro l’emergenza Covid: è stato attivato nei negozi di Monza, ecco come funziona.

Quando fare la spesa significa anche fare del bene. Esselunga rinnova il proprio impegno nei confronti della comunità colpita dall’emergenza in corso con un modo diverso di fare beneficenza.

Per la prima volta, infatti, saranno i clienti a scegliere quali enti aiutare a cui Esselunga farà una donazione. Da sabato 10 aprile fino al 10 luglio tutti coloro che si recheranno a fare la spesa nei negozi di Monza potranno accedere alla sezione “Essedona”, disponibile sull’app Esselunga, ed esprimere la propria preferenza su quali enti benefici sostenere, tra quelli proposti, per fare fronte all’emergenza sanitaria. Una volta concluso il periodo delle votazioni, Esselunga stilerà una graduatoria e destinerà una donazione ai primi tre enti classificati. Il progetto “Essedona” rientra in un vasto piano di aiuti avviato fin dallo scorso anno dalla catena fondata nel 1957 dal brianzolo Bernardo Caprotti per mostrare la propria vicinanza e partecipazione alla comunità e al territorio a cui appartiene.

Tra le numerose iniziative intraprese si possono ricordare la donazione di 3,7 milioni di euro agli ospedali e agli enti di ricerca in Italia impegnati in prima linea, di cui 1,2 milioni raccolti proprio grazie al sostegno dei clienti. Maggiori informazioni sul progetto Essedona sono disponibili sul sito www.essedona.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA