Emergenza smog, la soluzione di Sala: «Portare la metropolitana a Monza»
Giuseppe Sala intervistato da Sky (Foto by Redazione online)

Emergenza smog, la soluzione di Sala: «Portare la metropolitana a Monza»

Una soluzione al problema dell’inquinamento? Portare la metropolitana a Monza. Parola di Giuseppe Sala, già commissario unico di Expo e ora candidato alle primarie del centrosinistra per il Comune di Milano, in un’intervista a Sky Tg24.

Una soluzione al problema dell’inquinamento? Portare la metropolitana a Monza. Parola di Giuseppe Sala, già commissario unico di Expo e ora candidato alle primarie del centrosinistra per il Comune di Milano. L’ha dichiarato a Sky Tg24 in un’intervista in una Milano svuotata dalle macchine per il primo giorno di stop alle auto. Un provvedimento di tre giornate che ha suscitato reazioni politiche (il presidente della Lombardia Maroni l’ha giudicato poco utile) e dei cittadini (che l’hanno giudicato insufficiente). Una decisione che ha interessato Milano e tredici comuni della cintura metropolitana, senza arrivare in Brianza.

«Trovo che il blocco delle auto sia un provvedimento utile – ha esordito Sala - ma non ci si può fermare a questo, bisogna avere il coraggio di guardare a lungo termine. A Milano si è fatto molto con l’area C e l’ammodernamento dei mezzi, la seconda fase dovrà prevedere molto l’uso delle tecnologie. Se devo pensare a un progetto nell’ambito della città metropolitana penso che si debba portare la metropolitana a Monza: è la terza città lombarda, genera un grande flusso di traffico. Questo è il momento in cui Comune e regione devono mettersi insieme e riflettere sul grande problema dell’inquinamento. Nei programmi elettorali bisognerà parlare molto di mobilità e ambiente».


© RIPRODUZIONE RISERVATA