Elezioni: Dante Cattaneo come Alighieri per le Europee e il suo manifesto fa il giro di internet
Ceriano Laghetto manifesto Dante Cattaneo

Elezioni: Dante Cattaneo come Alighieri per le Europee e il suo manifesto fa il giro di internet

Il nome Dante richiama l’inferno e il paradiso: riuscito nell’intento Dante Cattaneo, sindaco leghista di Ceriano Laghetto da dieci anni e candidato alle elezioni europee del 26 maggio, con il manifesto “alla Dante Alighieri” .

Il nome Dante richiama l’inferno e il paradiso. E tac: il manifesto è pronto per diventare un fenomeno social. È riuscito nell’intento Dante Cattaneo, sindaco leghista di Ceriano Laghetto da dieci anni e candidato alle elezioni europee del 26 maggio. Il suo manifesto con copricapo alla Dante Alighieri e lo slogan “questa Europa è un Inferno, facciamola diventare un Paradiso” ha catturato l’attenzione sperata tanto da finire nelle gallery dei quotidiani online nazionali dei “santini” elettorali più particolari. Cattaneo è attivissimo sui social sia quando segnala le sue attività contro gli spacciatori nelle Groane sia quando incontra Salvini o quando ci sono da segnalare appuntamenti elettorali.

«Uno slogan che è venuto in mente dopo averci pensato un po’- ha commentato Cattaneo - Ho coniugato un nome particolare, raro, che ricorda la figura Dante Alighieri e il fatto che l’Europa di oggi secondo noi è un inferno; lo dicono i sondaggi, l’idea di Europa è malvista a livello di opinione pubblica: ho unito l’opera italiana più importante al mondo con la situazione politica attuale e le elezioni ».


© RIPRODUZIONE RISERVATA