Elezioni 2018: a Monza città vince il centrodestra, ma il primo partito è il Pd
Monza Presentazione candidati elezioni politiche Partito Democratico (Foto by Fabrizio Radaelli)

Elezioni 2018: a Monza città vince il centrodestra, ma il primo partito è il Pd

LEGGI Il LIVE BLOG - Città di Monza in controtendenza rispetto al voto nazionale. In città il collegio uninominale per la Camera e il Senato è stato dominato dal centrodestra che ha eletto Andrea Mandelli e Stefania Craxi, ma il primo partito è il Partito democratico.

Città di Monza in controtendenza rispetto al voto nazionale. In città il collegio uninominale per la Camera e il Senato è stato dominato dal centrodestra che ha eletto Andrea Mandelli e Stefania Craxi, ma il centrodestra non è il primo partito. Che è invece il Partito democratico.

I numeri: il Pd (all’amministrazione fino a giugno) è risultato il più votato alla Camera (candidato Pietro Virtuani) con 16.975 voti pari al 25.60%. A seguire la Lega col 21,57% (14.302 voti), il Movimento 5 Stelle col 19,66% (13.035 voti), Forza Italia 15,68 % (10.396 voti). A referto 523 voti per Casapound (0,78) e 439 per Potere al Popolo (439).

Pd primo partito anche al Senato col 26,06% (16.007) con podio uguale che alla Camera: Lega al 21,85% (13.423) e M5S al 19,30% (11.855).


© RIPRODUZIONE RISERVATA