È morto Marco Pannella: consigliere comunale a Monza per una seduta
Monza, 1993: Marco Pannella eletto al consiglio comunale con il subentrante Massimo Cappato (Foto by Fabrizio Radaelli)

È morto Marco Pannella: consigliere comunale a Monza per una seduta

È morto Marco Pannella. Il leader dei Radicali era ricoverato da mercoledì in una clinica di Roma per l’aggravarsi delle sue condizioni. Era malato da tempo di cancro. L’annuncio è stato dato in diretta da Radio Radicale. Negli anni ’90 era stato protagonista anche a Monza dove è stato consigliere comunale per una seduta.

È morto Marco Pannella. Il leader dei Radicali era ricoverato da mercoledì in una clinica di Roma per l’aggravarsi delle sue condizioni. Era malato da tempo di cancro. L’annuncio è stato dato in diretta da Radio Radicale che aveva dato notizia del ricovero.

Marco Pannella aveva 86 anni ed è stato protagonista della politica italiana del dopoguerra. Il suo nome è legato alle battaglie per i diritti civili. Negli ultimi mesi, quando la sua salute stava peggiorando, aveva ricevuto l’omaggio della politica: dalla telefonata del presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla visita di Matteo Renzi fino a quella di Silvio Berlusconi.

Monza, 1993: Marco Pannella eletto al consiglio comunale con il subentrante Massimo Cappato

Monza, 1993: Marco Pannella eletto al consiglio comunale con il subentrante Massimo Cappato
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Marco Pannella si era presentato alle elezioni amministrative di Monza del 1992 celebrate dopo il commissariamento seguito agli arresti per Mani pulite. In quella occasione la sua lista aveva ottenuto quasi 10mila voti con il 3,1 per cento. Pannella aveva partecipato alla prima seduta del consiglio comunale lasciando poi il posto a Massimo Cappato, fratello di quel Marco Cappato poi deputato europeo ed esponente di spicco dei radicali.

Da quel consiglio comunale uscì sindaco il leghista Aldo Moltifiori. Prima del suo insediamento era stato commissario prefettizio Bruno Ferrante, poi candidato sindaco a Milano, che recentemente è stato anche presidente dell’Ilva

© RIPRODUZIONE RISERVATA