Due donne investite sulla A8: una muore, a una brianzola amputata una gamba
Un’immagine dei vigili del fuoco dell'incidente sulla A8 dove una donna è stata travolta e uccisa da altre vetture che sopraggiungevano a Milano

Due donne investite sulla A8: una muore, a una brianzola amputata una gamba

Una 38enne di Sesto San Giovanni, Barbara Fettolini, madre di due bambine di uno e 5 anni, è morta e una 37enne brianzola è ricoverata in gravissime condizioni con una gamba amputata e traumi facciali. È il bilancio di un gravissimo incidente stradale accaduto martedì sera 11 settembre poco dopo le 20 sulla autostrada A8 Milano Varese.

Una 38enne di Sesto San Giovanni, Barbara Fettolini, madre di due bambine di uno e 5 anni, è morta e una 37enne brianzola è ricoverata in gravissime condizioni con una gamba amputata e traumi facciali. È il bilancio di un gravissimo incidente stradale accaduto martedì sera 11 settembre poco dopo le 20 sulla autostrada A8 Milano Varese, all’altezza dello svincolo di Rho Fiera Milano per la Tangenziale Ovest.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia stradale di Busto Arsizio (le cui indagini sull’accaduto sono ancora in corso), attorno alle 20.15 la Renault Clio condotta dalla 38enne sestese, a bordo con le due figlie, è stata tamponata da una Peugeot guidata dalla 37enne, residente nella provincia di Monza e Brianza, che viaggiava da sola. Dopo la collisione la Clio ha sbandato più volte finendo contro il new jersey di delimitazione delle carreggiate, e, dopo un testacoda, si è fermata in senso inverso sulla corsia di sorpasso. A quel punto, Barbara Fettolini è scesa dalla vettura, probabilmente per mettere in salvo le figliolette, e la stessa cosa ha fatto la 37enne - dopo essere riuscita a spostare la sua auto sulla corsia di emergenza - verosimilmente intenzionata ad aiutare la Fettolini.

Accanto alle due donne, in corsia di emergenza, ha nel frattempo accostato un altro automobilista, un 32enne, che, senza scendere dall’auto, le ha invitate a spostarsi in un punto meno pericoloso. Ma è stato inutile: tra i numerosi veicoli sopraggiunti che hanno rallentato e schivato la Clio, una Volkswagen Passat, condotta da un 54enne della provincia di Milano, ha travolto le due donne.

Sul posto sono accorse tre ambulanze, l’automedica e i vigili del fuoco di Milano. Per la 38enne, sbalzata sull’asfalto, non c’è stato nulla da fare. La 37enne brianzola è stata invece trasportata in codice rosso all’ospedale Niguarda, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico nel corso del quale è stato necessario amputarle una gamba e versa in prognosi riservata. Le due bambine della vittima sono invece state trasferite all’ospedale Sacco di Milano in osservazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA