#DonoDay2019: a Monza la Giornata sulla bellezza del dono all’Orangerie  laboratori e sorprese con il mondo dei  volontari
Un momento della Giornata del dono 2018 in Arengario - foto Maurizio Anderlini

#DonoDay2019: a Monza la Giornata sulla bellezza del dono all’Orangerie laboratori e sorprese con il mondo dei volontari

Il Centro di servizio per il volontariato Monza Lecco Sondrio (Csv), Fondazione della Comunità di Monza e Brianza e Comune insieme Dono Day 2019 per celebrare il patrimonio di solidarietà del territorio e invitare tutti a donare tempo e risorse agli altri. Tante iniziative con le scuole e le associazioni. “Il Cittadino” sarà presente per raccontare la giornata e tante storie di dono e gratuità.

Un giorno intero per celebrare l’importanza del dono e della gratuità, attraverso i progetti e le storie di volontariato. Un contributo economico, ore dedicate agli altri, o altro ancora? Poco importa, sempre dono è: l’importante non è la forma del gesto, ma il gesto stesso che rappresenta un vero patrimonio di solidarietà. Così importante che dal 2015 il Senato ha istituito per legge il Giorno del dono, fortemente voluto dall’Istituto Italiano della Donazione (IID). La data scelta ha un chiaro significato: ogni anno la ricorrenza viene celebrata il 4 ottobre, festa di San Francesco, che è anche il patrono l’Italia, ma le iniziative si susseguono anche nei giorni precedenti. E Monza è sempre presente, grazie a Csv, Centro di servizio per il volontariato Monza Lecco Sondrio, Fondazione della Comunità di Monza e Brianza e Comune. Una squadra che anche quest’anno ha scelto di proporre un nuovo appuntamento per la Giornata nazionale del dono all’Orangerie della Reggia di Monza, dove sfilerà il patrimonio di solidarietà del territorio, risorsa inesauribile a sostegno di chi ha più bisogno o di attività altrimenti non possibili. Tutto è pronto per l’edizione #DonoDay2019, un giorno dedicato a chi fa del dono una pratica quotidiana.

L’iniziativa si terrà venerdì 27 settembre, quando il tema del dono sarà declinato in tutte le sue forme, con l’aiuto del mondo non profit. Anche “Il Cittadino” sarà presente, partner dell’evento, per raccontare storie di dono. In mattinata, dalle 9.30, si terranno laboratori per bambini della scuola primaria a cura di Creda onlus e associazione Banca del Tempo Monza e Brianza. Alle 15.30 laboratorio a cura di Cooperativa EoS e Swap Party organizzato da DesBri con “Friday for Future” e Agorà Lab per studenti della scuola superiore con baratto di vestiti, libri, dvd, dischi e fumetti. Sarà possibile portarne fino a 3 in buono stato per poterli cambiare con altro. A seguire la proposta di un percorso sensoriale a cura della Lega del Filo d’Oro di Lesmo per donne e bambini ospiti della Comunità protetta Cascina Cantalupo e per la cittadinanza. Durante le attività del pomeriggio la redazione de “Il Cittadino” realizzerà video-interviste sul tema del dono, coinvolgendo bambini delle elementari, adolescenti e famiglie che parteciperanno all’iniziativa. Alle 18.30 aperitivo a cura dell’Associazione il Mosaico e presentazione di un progetto a Giussano su un bene confiscato.

Per tutto il giorno (ore 10 - 15 e 16.30) visite guidate della mostra “Dal marmo al missile” a cura degli studenti dell’Istituto Frisi di Monza e studentesse dell’Accademia di Brera di Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA